E' conto alla rovescia per la granfondo in programma il 22 aprile ad Ariano Irpino (Av). 

18 aprile 2018, AvellinoLa Mediofondo Primavera pedala spedita verso la data del 22 aprile e la Speedarrow Ciclismo sta rifinendo gli ultimi dettagli così come tutta Ariano Irpino in un crescendo di impegno ed entusiasmo per accogliere al meglio i ciclisti aderenti al Centro Italia Tour e al Giro delle Regioni Csain.

Il percorso saà unico: 101 chilometri e 1750 metri a cavallo tra i confini di Campania e Puglia. Nel dietro le quinte della mediofondo, nulla vuole essere lasciato al caso: dalla sicurezza all’allestimento del pasta party ma senza trascurare le premiazioni, davvero sontuose e di qualità per questa edizione.

I premi sono previsti per i primi tre assoluti uomini e donne, i primi tre di ogni categoria, la società che ha ottenuto il miglior punteggio, il team con almeno 15 iscritti con il quantitativo di premio raddoppiato nel caso si raggiungesse quota 30 e una premiazione speciale a sorpresa che sarà comunicata agli atleti prima della partenza. 

Una premiazione che sarà caratterizzata dai prodotti tipici della zona, alimentari e non: le maioliche di Ariano, la pasta Barilla, il caffè Incas, i salumi del prosciuttificio Saura di Panni e tanto altro ancora, affinché i ciclisti possano tornare nelle proprie case col sorriso ed archiviare la fatica fatta con una ricca dotazione di premi.

Presentato l'evento del 22 aprile a Marostica (Vi). Partenza alle ore 9. 

18 aprile 2018, Marostica (Vi) - L’ottava edizione della Granfondo Città di Marostica non poteva che essere presentata alla Chiesetta del Ciclista di Marostica. Qui, infatti, da qualche anno è stato eretto un monumento alla memoria del grande CT della nazionale italiana di ciclismo, Alfredo Martini: a quest’ultimo la granfondo renderà un doveroso omaggio sia invitando come ospiti d’onore le figlie sia con l’assegnazione di un primo trofeo a lui dedicato.

A fare gli onori di casa ci ha pensato Gaetano Lunardon, patròn del rinomato Ristorante La Rosina. Presenti anche Raffaele Carlesso e Luigi Comacchio, responsabile provinciale della Federazione Ciclistica Italiana, istituzione a cui è associata quest’anno la manifestazione. Carlesso, ex presidente della FCI, ha ricordato la figura di Martini: «Un grande non solo dal punto di vista sportivo ma anche umano. Un uomo che smessi i panni di CT, ricordava sempre i propri corridori come se fossero i suoi figli». Carlesso ha anche ricordato qualche nome di personalità legate a Martini che saranno presenti alla partenza della granfondo: da Moser ad Argentin, fino al pupillo Giovanni Battaglin. 

Sergio Contin e Lorenzo Bertacco, titolari di Studio Rx, società del Gruppo Salus, main sponsor dell’evento, hanno illustrato alcune novità riservate a questa edizione. Due i percorsi, di 88 e 61 chilometri, alleggeriti rispetto al passato per non caricare gli atleti di eccessivi chilometri e dislivello in questo momento della stagione. «Abbiamo raccolto questa necessità - ricorda Contin -, ciononostante crediamo che la gara rimanga avvincente in quanto i partecipanti del lungo dovranno affrontare nella sua interezza la salita da Calvene al Monte Corno (16 chilometri con il 6% di pendenza media), mentre tutti dovranno cimentarsi, oltre che sulla consueta salita della Rosina, sull’inedita ed impegnativa ascesa che da Marostica porta alla frazione di San Luca, al termine della quale sarà posto il bivio tra i due percorsi. Lì, sicuramente, la battaglia per le prime posizioni sarà già cominciata».

In chiusura della conferenza stampa, Lorenzo Bertacco ha annunciato che i vincitori saranno omaggiati di un premio speciale offerto dall’official sponsor, Ursus: di che si tratta però rimarrà per tutti una sorpresa fino al momento del podio.

Appuntamento in Piazza Castello a Marostica già da sabato 21 aprile alle ore 15.30 per l’apertura dell’area expo e delle segreterie. Domenica 22 aprile queste saranno attive dalle ore 7, mentre l’apertura delle griglie avverrà alle ore 8 e la partenza alle ore 9. 

 Iscrizioni on-line su www.endu.net. Ulteriori info su www.gfmarostica.it

Appuntamento il 22 aprile a Filottrano (An) con la granfondo che ricorderà il grande campione marchigiano a un anno esatto dalla sua scomparsa. Sino al 21 aprile iscrizioni a 40 euro. Tetto massimo di 2000 partecipanti, per i quali ci sarà la maglia ufficiale dell'Astana. Due le partenze previste: alle ore 8.30 per il lungo di 135 chilometri e alle ore 9 per il corto di 90 chilometri. 

Conto alla rovescia per la granfondo in ricordo di Michele Scarponi (Foto Bettini)

18 aprile 2018, Filottrano (An) – E’ ormai conto alla rovescia per il grande evento di domenica 22 aprile, giorno in cui si terrà la Granfondo Michele Scarponi - Strade imbrecciate, che si svolgerà a Filottrano a un anno esatto dalla scomparsa del grande campione marchigiano.

La segreteria sarà attiva dalle ore 10 alle ore 19 di sabato 21 aprile al palazzetto dello sport, ubicato presso il campo sportivo. Qui sarà possibile ritirare il pacco gara, che conterrà la maglia ufficiale dell'Astana, griffata con il logo della granfondo, prodotti della Namedsport e della Ciclo Promo Components e vario materiale promozionale. Sarà anche possibile iscriversi a 40 euro, purché non sia stato raggiunto il tetto di 2000 iscritti fissato dall’organizzazione. La segreteria sarà attiva anche la domenica mattina dalle ore 6.30 alle ore 8, ma solo per il ritiro dei pettorali e del pacco gara, dato che non sarà possibile iscriversi.

Partenza alla francese dalle ore 7.15 alle ore 8.15, mentre le partenze agonistiche saranno due: alle ore 8.30 per il lungo di 135 chilometri e alle ore 9 per il corto di 90 chilometri (clicca qui). Tracciati che si snoderanno tra le province di Ancona e Macerata e che presenteranno dei tratti di strade bianche. I ciclisti avranno la fortuna di ripercorrere le strade della Castelraimondo-Filottrano, tappa della recente Tirreno-Adriatico.

Terminata la granfondo via con il pasta party e con le belle premiazioni: i primi assoluti, uomini e donne di entrambi i tracciati, saranno omaggiati con un ricordo di Filottrano e con un weekend offerto dal Villaggio Acquaparco Verde Azzurro di Cingoli (Mc), mentre i primi cinque di ogni categoria saranno premiati con prodotti tipici marchigiani, così come le prime 15 società più numerose.

Ulteriori dettagli sul sito ufficiale della granfondo. Si ricorda anche la pagina Facebook.

Il corridore albanese, categoria U23, pedalerà con i partecipanti alla granfondo bresciana.

Kamberaj vince ad Almagro (Spagna)

Kamberaj vince ad Almagro (Spagna)

18 aprile 2018, Odolo (Bs) – Ci sarà anche Xhuliano “Giuliano” Kamberaj tra i partenti al Giro dei Tre Laghi del prossimo 22 aprile.

Il corridore U23 albanese, residente oggi a Gavardo (Bs), è tra le fila del team spagnolo Polartec Kometa, diretto da Ivan Basso e Alberto Contador. Nel 2018 ha già firmato un albo d'oro e, precisamente, la 2a tappa del Memorial Sanroma ad Almagro (Spagna).

Kamberaj, classe 1994, nato a Berat, in Albania, risiede in Italia sin dall'età di 9 anni.

Il corridore prenderà il via, come ospitecon gli oltre mille iscritti alla granfondo Giro dei Tre Laghi, in qualità di ospite, e pedalando con loro. Un'ottima occasione per carpire qualche segreto da campione.

Si ricorda che la partenza avverrà alle ore 8.00 dal Parco Rinascita di Odolo (Bs).

Il ritiro del gadget e dei numeri di gara sarà possibile sabato 21 aprile dalle ore 15.00 alle ore 18.00, mentre domenica 22 sarà possibile dalle ore 7.00.

Le iscrizioni online chiudono il 19 aprile, per poi riaprire presso la segreteria operativa sul campo di gara, ma con un sovrapprezzo.

Per avere maggiori informazioni e novità sull'evento, è disponibile il sito ufficiale della manifestazione.

Il Giro dei Tre Laghi è anche su Facebook.

Definito il programma della granfondo del 1° maggio a Verona. Al via anche Paola Pezzo e Paolo Savoldelli. 

17 aprile 2018, Verona - Mancano meno di due settimane alla terza edizione della Granfondo Luca Avesani Verona Cycling Marathon, prevista per il 1° maggio con partenza da Piazza Bra (al cospetto di sua maestà l’Arena), e il comitato organizzatore è pronto con il programma completo dei due giorni dedicati allo sport e alla passione del pedale targato Avesani. Due giorni perché si inizierà a festeggiare già da lunedì 30 aprile presso il palazzo della Gran Guardia, nel cuore di Verona, con il brindisi benaugurale insieme a Paola Pezzo e Paolo Savoldelli, che martedì 1° maggio saranno schierati in griglia accanto ai granfondisti per vivere in prima persona i meravigliosi percorsi della granfondo, leggermente modificati per questa edizione.

Il programma delle due giornate:

- Lunedì 30 aprile 2018 (Palazzo della Gran Guardia – Piazza Bra)
Dalle ore 16:00 alle ore 18:30 ritiro pacchi gara e iscrizioni
Ore 17:30 aperitivo con vip e autorità

- Martedì 1° maggio 2018 (Palazzo della Gran Guardia – Piazza Bra)
Ore 6:00 ritiro pacchi gara e iscrizioni
Ore 7:30 apertura griglie
Ore 8:00 saluto delle Autorità Locali
Ore 8:15 partenza granfondo
Ore 12:00 inizio pasta party (Palazzo della Gran Guardia – Piazza Bra)
Ore 14:00 inizio premiazioni (Palazzo della Gran Guardia – Piazza Bra)

Per dettagli e iscrizioni visitare il sito ufficiale dell'eventoPer dettagli e iscrizioni visitare il sito ufficiale dell'evento.

 

Free Joomla! template by L.THEME