16 maggio 2019, Cesenatico (Fc) - “Be green” è il motto che accompagna la 49a edizione della Nove Colli che prenderà il via all’alba del 19 maggio. Da sempre la Granfondo di Cesenatico pone particolare attenzione all’impatto ecologico della manifestazione, creando apposite “ecozone” ed incaricandosi della pulizia delle strade a partire dal giorno successivo la corsa. Per il 2019 l’organizzazione ha deciso di aumentare ancora di più il proprio impegno. Tanti occhi puntati sui cicloamatori per individuare chi getta rifiuti e cartacce durante la gara. Speciali pattuglie composte da Guardie Ecologiche saranno posizionate lungo i percorsi, accompagnate da apposite telecamere pronte a registrare e segnalare i comportamenti vietati e fare scattare le squalifiche nei confronti degli atleti colti in flagrante.

Le ecozone, le isole verdi lungo il percorso nelle quali i partecipanti possono gettare i proprio rifiuti senza incombere in penalità, saranno allargate. La Nove Colli inoltre, si unisce alla lotta contro la plastica, cercando di eliminarne il più possibile l’uso superfluo. Da quest’anno infatti, posate e stoviglie dei ristori e del Pasta Party, saranno compostabili grazie alla biodegradabilità dei materiali.

16 maggio 2019, Cesenatico (Fc) - Partecipi alla Granfondo Nove Colli e vuoi iscriverti alla Gran Fondo Scott Piacenza in programma domenica 1° settembre? Il comitato organizzatore dell’evento piacentino ti offre l’opportunità di iscriverti usufruendo della quota di adesione agevolata a 35 euro, invece dei 40 euro della quota regolare, inoltre all’atto dell’iscrizione riceverai un utilissimo omaggio, un paio di calzini griffati Ekoi. La maglia tecnica Gran Fondo Scott che verrà esposta all'interno del truck SCOTT. Le iscrizioni si potranno effettuare nelle giornate di sabato presso il truck della SCOTT Sports, name sponsor dell'evento, presente all’interno della Fiera del Ciclismo Ciclo&Vento e domenica in zona traguardo. Inoltre, sarà possibile ammirare la nuova maglia tecnica Gran Fondo Scott, realizzata da GSG, che gli appassionati potranno prenotare all'atto dell'iscrizione versando la quota di 25 euro.

16 maggio 2019, Vicenza - Il Comitato organizzatore della Granfondo Liotto comunica a tutti gli iscritti alla manifestazione del 26 maggio che, causa sopraggiungere del diniego al transito da parte di due comuni che non consentono il passaggio dei ciclisti per la concomitanza con le elezioni europee e amministrative, la manifestazione è spostata a domenica 7 luglio.

Il diritto al voto e l’impiego delle Forze dell’Ordine destinate al presidio dei seggi elettorali fanno venire meno le condizioni per lo svolgimento in totale sicurezza della manifestazione.

La famiglia Liotto si vede quindi costretta, suo malgrado, a spostare l’evento al 7 luglio, comprendendo tuttavia le motivazioni delle amministrazioni locali che hanno posto il veto al passaggio: “Non ci sentiamo di valutare soluzioni o alternative che non ci convincono e lascerebbero di sicuro insoddisfatti e delusi i nostri ciclisti. Eravamo prontissimi per il 26 maggio, ma non abbiamo scelta. Per tutelare la sicurezza dei partecipanti ci rimettiamo già da ora all’opera per il 7 luglio, confidando nella comprensione e nel sostegno dei partecipanti.” ha dichiarato Pierangelo Liotto.

Rimangono inalterati i percorsi e il prestigioso arrivo a Monte Berico, conquista preziosa per un evento che da 21 anni viene curato nei minimi dettagli e con la massima professionalità.

Ricordando a tutti che per Luigina, Doretta e Pierangelo Liotto la tutela e la sicurezza dei partecipanti sono sempre al primo posto, quanto prima si forniranno le informazioni e i dettagli sul cambiamento.

Foto tratta da www.comune.latina.it

16 maggio 2019 - E siamo giunti alla tanto attesa prova che segna il giro di boa del Circuito Pedalatium, la Granfodo Città di Latina del 9 giugno, nata per mettere in luce un territorio forgiato per le due ruote con pedale, caratterizzato da asperità tecniche di tutto rispetto e da scenari d’incanto che sapranno dare stimolo e forza ai corridori di domenica 9 giugno. Una manifestazione la cui idea iniziale di scegliere Latina, la seconda città più popolosa del Lazio, come partenza e arrivo della gara è stata sposata da subito dall’Asd Cyclo Ones, associazione affiliata ad ACSI che conta tantissimi tesserati, fra i quali numerose donne.

A parlare con l’entusiasmo dei vent’anni e la consapevole passione del professionista che conosce a menadito i percorsi proposti dall’ASD Cyclo Ones per la Gran Fondo Città di Latina, è Matteo Rotondi, talento under 23 nativo di Aprilia in forza al Team Cinelli e reduce da pochi giorni dal CCC Tour Grody Piastowskie in Polonia (foto allegate).

Se chiediamo a Matteo cosa ne pensa della manifestazione, le sue parole trasmettono tutto il sostegno e la partecipazione al nuovo appuntamento latinense con la bici: “Sono davvero soddisfatto che anche nel nostro bellissimo territorio vengano svolte manifestazioni, di un certo livello e ben organizzate, non solo come avviene nelle regioni più blasonate quando si parla di ciclismo. Con l’impegno e la professionalità anche sul nostro territorio si possono svolgere in sicurezza manifestazioni ciclistiche. Unica nota negativa, è ottima cosa che vengano proposte gare amatoriali, ma nella nostra regione per gli atleti juniores o U23 l’attività è quasi inesistente.”

Se la curiosità si sposta sulla proposta dei percorsi, la risposta non lascia dubbi: “Il percorso, soprattutto il lungo, presenta diverse asperità molto impegnative. Conoscendo il territorio, posso affermare che pur essendo tecnicamente non semplice, lascia spazio all’iniziativa di attacchi da lontano o anche nel finale, in quanto le difficoltà non finiranno sull’ultima salita, ma ci sarà ancora parecchia strada da fare ed è lì che chi avrà più gambe potrà ancora dire la sua. Si tratta dunque di una gara dai risvolti imprevedibili e aperta a molte soluzioni e sorprese”.

L’augurio di Matteo per tutti è un incitamento alla partecipazione e al sano divertimento sportivo: “…sperando che la manifestazione si svolga in una bella giornata di sole che spesso caratterizza questi posti e che latita da parecchio anche qui, con una buona affluenza di atleti che possa premiare gli sforzi del C.O!”

Tre i percorsi proposti che partono da Piazza San Marco, adiacente a Piazza del Popolo: una cicloturistica di 56,610 chilometri e 440 metri di dislivello, un medio fondo di 110 chilometri e un dislivello di 1550 metri e infine la regina di domenica 9 giugno, un’impresa per pochi, la gran fondo di 143 chilometri e 2200 metri di dislivello, pane per denti che morderanno l’asfalto, dove verrà potenziata la sicurezza, soprattutto in un tratto del percorso che va da Norma a Cori e dove si invita alla massima prudenza in quanto il passaggio è particolarmente stretto.

Quartier generale della Due Giorni di Latina è lo Stadio Comunale Domenico Francioni di Latina, che dista dalla partenza /arrivo 300 metri I borghi attraversati dalla gara saranno: Priverno, Roccagorga, Sezze, Bassiano, Sermoneta, Norma, Cori e Cisterna di Latina e, per la Cicloturistica, anche Doganella di Ninfa.
Tutte le informazioni relative alla Gran Fondo Città di Latina sono consultabili sul sito ufficiale del circuito al seguente link: https://www.pedalatium.com/g-f-latina
Per iscriversi ed essere protagonisti di un evento che sarà un’impresa epica, ricordiamo il link iscrizioni: https://www.endu.net/it/events/granfondo-citta-di-latina/

Riconfermata la grigliata di carne al megaristoro presso l’agriturismo le Casette, oltre al ricco pranzo con tante scelte di primi, secondi e contorni. Per tutti gli iscritti un paio di manicotti realizzati da Runners. Quota d’iscrizione di 25 euro. Appuntamento domenica 23 giugno a Caldarola (Mc).

Pancia mia fatti capanna alla Granfondo Sibillini – La Cicloturistica (ph Play Full)

16 maggio 2019, Caldarola (Mc) - Anche quest’anno la Granfondo dei Sibillini - La Cicloturistica, in programma domenica 23 giugno a Caldarola, offrirà un’enogastronomia di alto livello veramente gustosa.

Come da tradizione, gli organizzatori della manifestazione hanno studiato tanti e ricchi ristori a base di ogni bendidio, tra cui quello presso l'agriturismo Le Casette, dove è prevista la grigliata di carne, molto apprezzata lo scorso anno dai partecipanti. Senza dimenticare la cocomerata finale e il ricco pranzo, con ampia scelta di primi, secondi, contorni e dolci.

Si ricorda anche il gadget per tutti i partecipantiun paio di manicotti realizzati da RunnersLa quota d’iscrizione è attualmente di 25 euro (clicca qui). 

Il Comitato organizzatore sta intanto lavorando al Team Show. Un evento nell’evento, che è rivolto a tutte le società partecipanti alla granfondo: al termine della manifestazione ci sarà un vero e proprio concorso durante il quale le squadre che avranno aderito all’iniziativa sfileranno mettendo in scena qualcosa di tipico del loro territorio di provenienza. Prevista una premiazione con buoni benzina per le prime tre società classificate, che saranno scelte da un’apposita giuria. Per maggiori informazioni e adesioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Si ricordano sia il sito internet che la pagina Facebook ufficiali.

 

Free Joomla! template by L.THEME