Il 14 aprile a Filottrano (An) appuntamento con la 2ª edizione della granfondo organizzata in ricordo del grande professionista marchigiano, che quest’anno fa parte del calendario del Prestigio della rivista Cicloturismo come prova alternativa alla Nove Colli. Per tutti gli iscritti pantaloncini tecnici firmati Astana e Giordana. Sino al 31 marzo iscrizioni a 40 euro, quota che sarà poi di 50 euro sino al giorno della manifestazione.

Si avvicina l’appuntamento con la Granfondo Michele Scarponi (ph Play Full)

14 marzo 2019, Filottrano (An) - Manca un mese alla 2ª Granfondo Michele Scarponi, in programma domenica 14 aprile Filottrano.

La manifestazione offrirà tre percorsi. Tracciati per tutti i gusti e tutte le gambe, immersi tra le colline marchigiane e che presentano tratti impegnativi e allo stesso modo suggestivi. Il lungo misurerà 135 chilometri e il medio 90 chilometri. Previsto anche un corto non competitivo di 70 chilometri. 

Le quote per iscriversi online (clicca quisono di 40 euro sino al 31 marzo e di 50 euro sino al 12 aprile. Quota di 50 euro anche in loco il 13 e il 14 aprile. La manifestazione fa parte del calendario del Prestigio della rivista Cicloturismo come prova alternativa alla Nove Colli.

Si ricorda che tutti gli iscritti avranno come gadget ricordo i bellissimi pantaloncini tecnici griffati Astana e Giordana.

Ulteriori dettagli sul sito ufficiale della granfondoSi ricorda anche la pagina Facebook.

Dieci anni fa a Camerino la vittoria di Michele Scarponi. Sabato 16 marzo in piazza Cavour a Camerino verrà affissa una targa per ricordare quel giorno.

12 marzo 2019, Camerino (Mc) - Sono passati 10 anni da quella meravigliosa vittoria di Michele Scarponi nella sesta tappa della Tirreno Adriatico. Michele quel giorno ha vinto. Appena tagliò il traguardo fu questo il grido di tutti: "Michele ha vinto! Michele ha vinto!" Fu la prima vittoria, unica nella sua regione, che lo proiettò tra i grandi campioni del nostro tempo. Da quel giorno nacque anche una reciproca ammirazione e considerazione con la cittadina camerte, che lo portò anche ad essere testimonial della Granfondo Terre dei Varano.

Camerino non lo dimentica e in segno di gratitudine e rispetto sabato 16 marzo alle ore 10.30 in piazza Cavour, pieno centro cittadino, verrà affissa una targa per ricordare quel giorno, per ricordare Michele per sempre. Tanti gli amici presenti ad omaggiare il campione di Filottrano, volti noti del mondo delle due ruote e dello sport in generale: da Ivan Basso a Stefano Garzelli, da Gianni Savio a Beppe Martinelli, da Enzo Vicennati ad Alessandra De Stefano, ma anche il “signore degli anelli” Yuri Chechi. L’apposizione di questa targa simboleggerà anche la rinascita del centro storico di Camerino. Infatti per l’occasione verrà riaperta la piazza cittadina, chiusa dopo il sisma del 2016. Vi aspettiamo a Camerino magari tutti in bicicletta o almeno con addosso la vostra maglia da ciclista. Vogliamo un grande gruppo. Vogliamo il gruppo di Michele al completo, una giornata colorata, di festa, perché Michele ha vinto! 

Per maggiori informazioni visitare il sito www.terredeivarano.it, chiamare il 3463257875 oppure scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La 23ª edizione della granfondo, in programma il prossimo 5 maggio a Bergamo, è inserita nel programma delle due challenge cicloamatoriali.

GF Gimondi Bianchi
 Il gruppo allungato in salita (Credits Marco Quaranta)

11 marzo 2019, Bergamo - C'è anche la Granfondo Internazionale Felice Gimondi Bianchi fra le sei tappe del Giro delle Regioni on the road 2019, lo storico circuito granfondistico italiano che tocca Liguria, Emilia Romagna, Lombardia, Veneto e Trentino. Al traguardo della 23ª edizione, in programma il prossimo 5 maggio a Bergamo sui tre percorsi corto, medio e lungo - rispettivamente di 89,4, 128,8 e 162,1 chilometri -, saranno dunque in palio anche i punti validi per la classifica della challenge promossa da Sport Service.

La prima delle sei prove del Giro delle Regioni on the road 2019 è la GF Tarros Montura, in programma a La Spezia il prossimo 31 marzo. Seguiranno la GF Giancarlo Perini a Carpaneto Piacentino il 1° maggio, la GF Gimondi Bianchi a Bergamo il 5 maggio, la GF Alé la Merckx a Verona il 9 giugno, la GF Leggendaria Charly Gaul a Trento il 14 luglio e la GF Scott Piacenza a Piacenza il 1° settembre. Previste premiazioni di merito per ogni categoria: la somma dei migliori quattro risultati nello stesso tipo di percorso (tutti lunghi o tutti medi) decreterà la posizione di ciascun abbonato al circuito. La classifica per società verrà stilata in base al numero di brevettati finali. Ci si può iscrivere al “Giro delle Regioni on the road 2019” fino a giovedì 24 marzo.

GF Gimondi Bianchi
 Lo stand del GP Maglia Nera nel Villaggio Felice Gimondi a Bergamo (Credits Marco Quaranta)

Il termine delle iscrizioni è fissato a giovedì 31 marzo 2019. Le classifiche del circuito sono riservate agli abbonati e divise tra chi conclude i percorsi corti o lunghi. Saranno considerati i migliori 5 piazzamenti su 6 gran fondo, più la partecipazione alla cronosquadre finale. Ciascuna granfondo del circuito ospiterà un Gazebo Maglia Nera per il ritiro della busta tecnica riservata agli abbonati. Le premiazioni sono in programma a Jesolo dopo la conclusione della 6XAndrea il 22 settembre, con riconoscimenti per ciascuna delle categorie (8 per i percorsi lunghi, 9 per i percorsi corti fra gli uomini e 3 femminili) e premiazioni individuali per i cicloturisti brevettati. Inoltre saranno premiate anche tutte le società che raggiungeranno almeno 10.000 km pedalati (somma dei km percorsi dai soli brevettati) e gli ultimi classificati - le “maglie nere” - di ogni categoria.

Come iscriversi alla Granfondo Gimondi-Bianchi 2019
Tutti gli appassionati potranno iscriversi alla 23a edizione della Granfondo Gimondi Bianchi compilando l’apposito form online sul sito ufficiale della manifestazione www.felicegimondi.it, oppure presso gli uffici organizzativi di G.M.S. in Via G. Da Campione, 24/c – 24124 Bergamo (tel. +39 035.211721 – fax + 39 035.4227971).

 

12 marzo 2019, Bologna - A poco meno di due mesi dall’appuntamento la Dieci Colli-GP Assicoop ha già superato i mille 1000 ciclisti che hanno scelto di essere presenti alla grande kermesse bolognese, da sempre fiore all’occhiello della macchina organizzativa del Circolo Giuseppe Dozza.

La tradizione è scritta nel numero delle edizioni di questa classica: la prossima, infatti, sarà la numero 35 e quanto ad anzianità di servizio la Dieci Colli è seconda sola alla Nove Colli di Cesenatico. Novità assoluta, invece, per quanto riguarda la data di svolgimento: anziché il 1° maggio, giorno scelto fin dalla primissima edizione e fino allo scorso anno, quest’anno la manifestazione si svolgerà domenica 28 aprile. E nuova è anche la base del Villaggio Dieci Colli, sede di partenza e arrivo, che per questa edizione si trasferirà a Villa Pallavicini.

Due i percorsi, il granfondo di 140,92 chilometri e il mediofondo di 84,01 chilometri, molto tecnici e in certi tratti particolarmente appassionanti e impegnativi. E a scortare i partecipanti, anche quest’anno sarà presente Ducaty Factory Store, partner tecnico che mette a disposizione le splendide rosse di Borgo Panigale, tra le moto designate al servizio motociclistico in appoggio alla corsa.

Le iscrizioni sono attualmente aperte e fino a fine marzo la tariffa sarà di euro 40,00 (clicca su www.sms-sport.it). Per informazioni: consultare il sito ufficiale www.diecicolli.it - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chi era in trepidante attesa per conoscere il contenuto del pacco gara della 21° Granfondo Liotto, sarà piacevolmente sorpreso dalla varietà e dalla qualità dei prodotti selezionati, per lo più dedicati espressamente agli appassionati del pedale. Sito aggiornato con tutte le informazioni sui percorsi 2019. Gemellaggio con la Granfondo Le Strade Rosa: Luigina e Doretta in griglia

11 marzo 2019 - Pacco gara svelato. Dieci magnifici cadeaux messi a disposizione dalla Cicli Liotto e dai partner tecnici che hanno confermato la fiducia per una manifestazione che da sempre mantiene le sue promesse, garantendo a tutti i partecipanti il top della sicurezza e la cura rigorosa di ogni singolo dettaglio.
Partiamo con ordine, aprendo le danze con le calze a compressione graduata firmate del prestigioso marchio francese Ekoi (www.ekoi.it), personalizzate Gf Liotto e concepite per aiutare il recupero del ciclista attraverso il miglioramento del ritorno venoso prima e dopo lo sforzo con relativa eliminazione delle tossine. L’accessorio tecnico è stato realizzato con materiali certificati Lycra® Sport Energy rigorosamente Made in Italy, a conferma della scelta tassativamente in direzione qualitativa della famiglia Liotto.

A fianco da sempre della kermesse vicentina, il brand storico mantovano Nalini ha messo a disposizione per tutti i partecipanti di quest’edizione un utilissimo tubo multifunzionale che può fungere sia da scalda-collo sia da bandana sotto-casco in tessuto traspirante ad asciugatura rapida. Queste le punte di diamante, accompagnate da un lucidante spray Wag per telai in carbonio, un prodotto igienizzante per il casco, borraccia e integratori Enervit (gel e barretta energetici), un cofanetto di prodotti Phyto Garda rimedi naturali, oli e creme Ozone Elite, e, per far felice anche il palato, nettare degli dei, ovvero una bottiglia di vino Costalunga Doc Colli Berici e i panetti croccanti Morato Pane.

Le iscrizioni sono ancora in corso e il pacco gara si aggiunge ad una nutrita schiera di ragioni per le quali non si può davvero mancare, domenica 26 maggio 2019, alla chiamata di Luigina, Doretta e Pierangelo Liotto. Un altro punto di forza dell’appuntamento vicentino con il ciclismo è rappresentato dai percorsi, quest’anno tecnici e tosti più che mai. Maggiori dettagli sul sito ufficiale della manifestazione.

Si ricorda che la Granfondo Liotto e Cicli Liotto sostengono attivamente il Ciclismo Rosa attraverso il Charity Program 2019, la scelta di Barbara Lancioni come brand ambassador della Cicli Liotto e la partecipazione di Luigina e Doretta Liotto alla Prima Gran Fondo amatoriale per solo donne, Le Strade Rosa di Grotte di Castro (Vt) nata sotto il patrocinio ACSI, in scena il 25 aprile 2019 e di cui Cicli Liotto è sponsor tecnico. La Gran Fondo Liotto città di Vicenza è prova del Circuito Zero Wind Show e fa parte del Campionato Nazionale ACSI.

 

Free Joomla! template by L.THEME