Dopo l'entrata in vigore del decreto della presidenza consiglio del consiglio dei ministri in materia di misure urgenti per il contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid 19, il comitato organizzatore della Granfondo Valtidone ha deciso di annullare la prima delle tre granfondo santangioline che si sarebbe dovuta svolgere domenica 29 marzo. Coloro che avevano già fatto l'iscrizione alla granfondo piacentina verranno iscritti alla nuova edizione della manifestazione in programma a marzo 2021. 

5 marzo 2020, Pianello Val Tidone (Piacenza) - "In questi giorni abbiamo continuato a lavorare con serenità perché la Granfondo Valtidone potesse essere una giornata di festa. Anche più di quanto già non sia stata la scorsa edizione, visto il particolare momento che il nostro Paese sta attraversando. Tuttavia alla luce di quanto contenuto nel decreto del Presidente del consiglio dei ministri pubblicato nella serata di ieri, 4 marzo, è venuta meno la possibilità di svolgere regolarmente la manifestazione. A malincuore abbiamo deciso di annullare la manifestazione e rinviare l'appuntamento alla stagione 2021, tenendo valida l'iscrizione. La nostra scelta è dettata principalmente dal rispetto per tutti coloro che ci hanno dato fiducia e avevano sottoscritto l'adesione valutando il percorso, il periodo e le concomitanze. Non avrebbe senso a nostro avviso posporre una manifestazione, pensata per l'inizio di stagione, andando a sovrapporsi con altri eventi già inseriti a calendario e a cui molti corridori sono già iscritti".

Tutti coloro che avevano già effettuato l'iscrizione alla Granfondo Valtidone 2020, saranno iscritti alla nuova edizione della manifestazione in programma nella stagione 2021, che si terrà a fine marzo. Inoltre il comitato organizzatore offre ai corridori iscritti direttamente alla Granfondo Valtidone, di destinare la propria quota di adesione alla partecipazione di una delle altre due granfondo santangioline in programma nella stagione 2020:

• Granfondo del Penice Varzi 14 giugno

• Granfondo di Casteggio Agressive Casteggio 6 settembre

La richiesta di traslazione dell'iscrizione va effettuata inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 30 aprile. Per gli iscritti tramite il Giro delle Regioni seguirà un comunicato del comitato organizzatore di detto circuito.

Sarà severamente vietato gettare rifiuti lungo i tracciati, pena l’esclusione dalla manifestazione e dalle classifiche. Tutto questo a difesa dell’ambiente e del territorio. Appuntamento domenica 22 marzo ad Ellera di Corciano (Pg) con questa manifestazione cicloturistica, che offrirà anche dei tratti cronometrati in salita per gli agonisti. Iscrizioni a 20 euro.

Rispetto dell’ambiente alla Mediofondo del Quasar (foto tratta da www.umbriadomani.it)

4 marzo 2020, Ellera di Corciano (Pg) - L’ambiente e la sua salvaguardia, il futuro del pianeta e quello dei giovani di oggi, che saranno gli adulti di domani.

Sono queste alcune delle parole d’ordine che si fanno strada nella nostra società, che sempre più assume consapevolezza di come il pianeta abbia bisogno di ciascuno di noi per sopravvivere. 

Proprio per questo la Grifo Bike Perugia e l'Archi's Comunicazione, organizzatori per conto del Quasar Village della Mediofondo del Quasar del 22 marzo Ellera di Corcianorichiamano tutti i partecipanti al rispetto di alcune elementari regole, tutte riconducibili al rispetto dell’ambiente.

Il benessere del corpo e della mente così come dell'ambiente e del verde urbano sono tematiche a cui il Quasar Village è molto sensibile, per questo sarà assolutamente vietato gettare a terra qualsiasi tipo di rifiuto, anche il più piccolo, che dovrà invece essere depositato presso i ristori o riportato sino all’arrivo. Chi sarà trovato a contravvenire a questa regola, sarà escluso dalla manifestazione e dalle classifiche

L'evento, prova d’apertura del circuito Terre d’Etruria, offrirà due tracciati cicloturistici: uno di 92 chilometri (1450 metri di dislivello) e un altro di 60 chilometri (600 metri di dislivello), sui quali ci saranno anche dei tratti cronometrati per gli agonisti. Previste premiazioni sia di società sia individuali di categoria solo per quei ciclisti che si cimenteranno sui due tratti cronometrati del tracciato lungo.

Iscrizioni a 20 euro sia online sul sito Dreamrunners sia in loco il sabato pomeriggio dalle ore 15 alle ore 18 e la domenica mattina dalle ore 7 alle ore 8.45. Partenza alle ore 9Per tutti sarà obbligatorio il chip. La manifestazione sarà aperta anche alle e-bike.

Per tutte le informazioni: Francesco De Luca 347.5404746 oppure Michele Papi 335.341121 oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

La Provincia di Savona non ha rilasciato il nulla osta al passaggio della granfondo sulle strade savonesi a causa delle disposizioni regionali riguardanti il COVID-19. Nonostante il parere favorevole del comune di Diano Marina e della Prefettura di Imperia, la Gran Fondo di Diano Marina di svolgerà martedì 2 giugno.

La spiaggia di Diano Marina

La spiaggia di Diano Marina

3 marzo 2020 – Neanche la Gran Fondo Diano Marina riuscirà a vedere la luce nella data indicata dal calendario steso dal GS Loabikers. Il parere contrario lo ha dato la Provincia di Savona, che non ha autorizzato il passaggio sulle strade di sua competenza, a seguito delle disposizioni riguardanti l'emergenza COVID-19.

Pertanto, nonostante il parere favorevole del Comune di Diano Marina, della Prefettura e della Questura di Imperia, la Gran Fondo Diano Marina è costretta a spostarsi a MARTEDI 2 GIUGNO.

Lunedì 1 GIUGNO si svolgerà invece la Cronometro Individuale.

Purtroppo, il disagio, non per cause imputabili agli organizzatori (si è proposta anche una modifica al percorso per renderlo completamente imperiese, ma ha trovato il diniego di alcuni comuni interessati in quanto non c'è il termine dei 30 giorni previsti), lo si incontra nel trovare una data libera nel fitto calendario delle granfondo, degli impegni del Comune di Diano Marina, così come quelli del CO.


Tutti i dettagli sulla granfondo si trovano nella pagina dedicata del sito del Gs Loabikers

CONTATTI

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.loabikers.com

tel. 3356872887

In occasione della Festa della Donna, Sonia Roscioli e il suo staff hanno ideato una promozione (valida sino all’8 marzo) che prevede che ogni ''coppia'' lui e lei oppure lei e lei che si iscriverà in un’unica soluzione pagherà una sola quota, cioè 35 euro. Tutte le iscritte, inoltre, partiranno in prima griglia. Appuntamento domenica 31 maggio a San Benedetto del Tronto (Ap).

La Granfondo San Benedetto del Tronto pensa a tutte le donne (ph Organizzazione)

3 marzo 2020, San Benedetto del Tronto (Ap) - Anche in occasione della Festa della Donna l’Asd Bicigustando capitanata da Sonia Roscioli ha ideato una bella promozione per chi deciderà di iscriversi all’11ª Granfondo San Benedetto del Tronto - Ciù Ciù di domenica 31 maggio.

Sino all’8 marzo ogni ''coppia'' lui e lei oppure lei e lei che si iscriverà in un’unica soluzione pagherà una sola quota, cioè 35 euro. Inoltre tutte le iscritte partiranno in prima griglia.

Perché non approfittare di questo nuovo regalo pensato dal Comitato organizzatore della grande festa sambenedettese?

NORMALI QUOTE D'ISCRIZIONE 
- 35 euro sino al 12 aprile (online)
- 40 euro dal 13 aprile al 29 maggio (online)
- 45 euro in loco il 30 e il 31 maggio
- previsti 50 dorsali in griglia oro al prezzo di 70 euro 

Si ricorda che anche quest’anno è stato riconfermato il soggiorno omaggio del sabato sera per un atleta purché porti con sé almeno un accompagnatore pagante. Davvero vantaggiosi i prezzi previsti per i soggiorni (clicca qui). 

Tutti i dettagli sul sito internet ufficiale, mentre per essere costantemente aggiornati basterà rimanere connessi alla pagina Facebook.

Confermata la comoda logistica della granfondo in programma domenica 19 aprile a Filottrano (An), che sarà molto vicina alla zona di partenza e di arrivo. Tre i percorsi previsti: due agonistici e uno non competitivo. Iscrizioni a 45 euro sino al 31 marzo.

Logistica comoda alla Granfondo Michele Scarponi (ph P.A. Communication)

2 marzo 2020, Filottrano (An) - Per la terza edizione della Granfondo Michele Scarponi - Strade Imbrecciate, in programma il 19 aprile a Filottrano, gli organizzatori hanno deciso di riproporre la logistica del 2019, che tanto successo e gradimento ha avuto presso i partecipanti. 

Questa sarà ubicata ad appena 500 metri dalla zona di partenza e di arrivo, dato che il quartier generale si troverà esattamente presso il Campofiera in Via Grazie, dove sia il sabato sia la domenica ci sarà anche l'area expo. La segreteria sarà attiva il sabato dalle ore 10 alle ore 19 e la domenica dalle ore 7 alle ore 8.

Tre i percorsi, per tutti i gusti e tutte le gambe: il lungo di 135 chilometri e 3000 metri di dislivello, il  medio di 90 chilometri e 1900 metri di dislivello e il corto non competitivo di 70 chilometri e 1000 metri di dislivello.

Iscrizioni (CLICCA QUI
- 45 euro sino al 31 marzo
- 50 euro dal 1° aprile al 19 aprile 
- Per gli iscritti alla Fondazione Michele Scarponi previsto uno sconto del 10% (clicca qui)

Ulteriori dettagli sul sito ufficiale della granfondo. Si ricorda anche la pagina Facebook.

 

Free Joomla! template by L.THEME