23 marzo 2019Si rinnova anche quest' anno ad Ariano Irpino l’appuntamento con la Mediofondo Primavera che vedrà tanti appassionati del ciclismo amatoriale su strada pedalare sulle strade della Daunia e dell’Appennino Sannita domenica 7 aprile.

Un'occasione importante per attirare un gran numero di sportive e di appassionati dove si coniuga la passione per le due ruote e l’impegno dalla Speedarrow Ciclismo a capo di una imponente macchina organizzativa a sottolineare l’importanza che tale appuntamento riveste come prova di campionato nazionale mediofondo Csain, Centro Italia Tour e del challenge Giro delle Regioni CSAIn.

Siamo soddisfatti di questo evento – spiega Celestino Anzivino, responsabile dell’organizzazione -  forte del consenso riscosso nella passata edizione non solo da coloro che hanno partecipato ma anche dalle istituzioni e dagli sponsor che vogliono far crescere la manifestazione nel prestigio e nel numero dei partecipanti”.

In programma per i partecipanti il percorso competititvo di 114 chilometri (Ariano Irpino, Montaguto, Orsara,  Troia, Savignano e Ariano Irpino) e il cicloturistico di 75 chilometri (Ariano Irpino, Flumeri, Scampitella, Anzano di Puglia, Monteleone di Puglia e Ariano Irpino) tra Campania e Puglia.

Per le iscrizioni e le info generali, il link di riferimento è https://www.speedpassitalia.it/sp-gara/3-mediofondo-primavera-campania/

23 marzo 2019, L'Aquila - Giugno si sta avvicinando e i preparativi fervono per l'organizzazione dell'evento più atteso dai ciclisti appassionati delle lunghe distanze. L’Aquila e i tanti Comuni che verranno attraversati, saranno testimoni di un edizione numero ZERO della Ride 2 Parks (domenica 9 giugno) di un qualcosa che mira ad equiparare le più blasonate manifestazioni delle Alpi che, seppure con le dovute proporzioni, possono essere proposte anche nel cuore d’Abruzzo.

Volutamente nera, sobria e nel contempo elegante, questa maglia significa molto per il comitato organizzatore dell’Asd Endurance Cycling e per tutti gli aquilani perchè #RIDE2PARKS vuole ricordare le vittime del terremoto che 10 anni fa cambiò la vita per sempre a decine di migliaia di persone.

I primi 100 iscritti troveranno nel già ricco pacco gara, la maglia che potrà essere incorniciata e collezionata perchè il numero zero di #RIDE2PARKS getta le basi per diventare qualcosa di importante a lungo termine nel panorama italiano e internazionale.

Il costo dell’iscrizione fino al prossimo 31 marzo è di 49 euro e comprende la maglia celebrativa della manifestazione.  Dopo tale data il costo sale a 59 euro. Iscrivendosi all’evento, si può scegliere la taglia della propria maglia che sarà la stessa della T-Shirt tecnica che l’atleta riceverà se sarà finisher.

La maglia sarà confezionata dalla Vi-Ma Sport di Taccone Vito premiando le realtà artigianali locali nonché un grande campione del ciclismo del passato come Vito Taccone.

“Partecipando alla RIDE2PARKS zeroedition – spiega l’organizzatore Luca Giannangeli – ciascun partecipante porterà nella valigia dei ricordi, uno ETICO, l’altro SPORTIVO. La nostra è una manifestazione che promette emozioni e di bellezza unica per il territorio che attraversa oltre al gusto della sfida”.

22 marzo 2019Per la 24esima volta consecutiva, Alberobello ritorna alla ribalta del ciclismo amatoriale con la Granfondo Alberobello Murge-Memorial Giacinto Dell’Erba, in programma domenica 24 marzo, sotto l’egida della Federciclismo Puglia, occupando un posto di grande rilievo nel panorama delle migliori granfondo organizzate nel Centro-Sud Italia.

L’edizione 2019 avrà l'onore di essere prova valida per la Coppa AIMANC (acronimo di Associazione Italiana Magistrati, Notai): il successo si conferma ancora una volta in crescita tale da coinvolgere sempre più gente nuova e tanti altri sostenitori della manifestazione organizzata dalla Spes Alberobello.

Altra novità di rilievo il percorso unico di 115 chilometri con una variante nella zona di Monopoli: non si arriva più sulla complanare ma la deviazione per il melograno sarà qualche chilometri prima e nella parte finale non viene più affrontato il maniero ma si sale contrada cupa vitamara fino alla località San Marco dove sarà posizionato un traguardo volante ma per il resto non mancano le ascese abbastanza selettive delle Giritoie di Fasano (Zoosafari) e quella di San Marco di Locorotondo prima di fare ritorno all’arrivo.

I servizi igienici e le docce si trovano a ridosso del raduno di partenza mentre i parcheggi riservati agli atleti sono ubicati a 150 metri dalla zona partenza e arrivo di Largo Martellotta, il tradizionale “salotto” della granfondo che prenderà il via alle 9:00 in punto.

Nel dopo gara, le premiazioni finali e il pasta party saranno effettuate all'interno della Villa Don Giacomo Donnaloja nei pressi della chiesa a trullo di Sant'Antonio.

Info su regolamento e iscrizioni al link www.icron.info/newgo/#/evento/2019039

Il prestigioso marchio delle Energy drink porterà ulteriore colore alla manifestazione della montagna di Roma.

23 marzo 2019, Rieti - L’edizione 2019 della Terminillo Marathon vedrà in Red Bull uno dei partner più prestigiosi. Il marchio leader mondiale nel settore Energy drink sarà al fianco di tutti gli amatori che pedaleranno sulla montagna dei romani il prossimo 2 giugno, giorno in cui si svolgerà la manifestazione ciclistica più importante del Terminillo. 

Paolo Ferri, organizzatore della manifestazione, afferma: “Siamo onorati della presenza di Red Bull nella nostra manifestazione. Questa partnership ci conferma che la nostra manifestazione ha ormai ottenuto una rilevanza nazionale, e ribadisce che in questi anni H4F Sport ha lavorato al meglio per offrire ai partecipanti dei percorsi bellissimi e un’importante valorizzazione del territorio”. 

I percorsi della Terminillo Marathon 2019 vogliono rendere omaggio ad un territorio meraviglioso messo a dura prova dagli eventi sismici del 2016. Come lo scorso anno, il motto sarà “pedalare per ricostruire”, lanciando un messaggio importante verso le zone limitrofe colpite dal terremoto, sulle quali non si vogliono far spegnere i riflettori. 

Sia il percorso medio che quello lungo vedranno la propria partenza e il proprio arrivo da Pian de Valli, a un chilometro dalla vetta del Terminillo. La salita finale verrà affrontata dal suggestivo versante di Leonessa. 

Per tutte le informazioni: www.terminillomarathon.com

Potenziata l’assistenza meccanica lungo i tracciati della granfondo cicloturistica in programma domenica 23 giugno a Caldarola (Mc). Il Comitato organizzatore è al lavoro anche per mettere in piedi il Team Show, rivolto alle società. 

Il 23 giugno un tuffo tra i Monti Sibillini (ph Play Full)

21 marzo 2019, Caldarola (Mc) - L’edizione numero 29 della Granfondo dei Sibillini - La Cicloturistica, in programma domenica 23 giugno, offrirà un’assistenza meccanica potenziata, così da andare incontro alle esigenze dei partecipanti.

Così i ciclisti troveranno dei punti di primo soccorso in ogni ristoroquattro furgoni scopa posizionati dietro le ambulanze, che in questo modo potranno recuperare sia ciclisti sia le bici, e punti di assistenza all’inizio di ogni tratto cronometrato, cioè a Cesi e a Ussita.

Il Comitato organizzatore sta intanto lavorando al Team Show, grande novità di quest’edizione. Questo, rivolto a tutte le società partecipanti alla granfondo, prevede che al termine della manifestazione ci sarà un vero e proprio concorso durante il quale le squadre che avranno aderito all’iniziativa sfileranno mettendo in scena qualcosa di tipico del loro territorio di provenienza. Prevista una premiazione con buoni benzina per le prime tre società classificate, che saranno scelte da un’apposita giuria. Per maggiori informazioni e adesioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Quote d’iscrizione alla granfondo (clicca qui):
- 20 euro sino al 30 aprile
- 25 euro dal 1° maggio e sino al giorno della manifestazione

Si ricordano sia il sito internet che la pagina Facebook ufficiali.

 

Free Joomla! template by L.THEME