Dopo l’annullamento determinato dalle misure prese dal Governo in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, gli organizzatori della gara in ptrogamma a Ellera di Corciano (Pg) hanno deciso la nuova data della manifestazione cicloturistica con tratti cronometrati per gli agonisti: domenica 6 settembre.

La Mediofondo del Quasar si correrà il 6 settembre ad Ellera di Corciano

19 marzo 2020, Ellera di Corciano (Pg) - E’ domenica 6 settembre la nuova data in cui si svolgerà la Mediofondo del Quasar, che avrebbe dovuto tenersi il 22 marzo a Ellera di Corciano ma che è stata annullata a seguito delle misure prese dal Governo per contrastare l'emergenza epidemiologica da COVID-19.

L’evento offrirà due tracciati cicloturistici: uno di 92 chilometri (1450 metri di dislivello) e un altro di 60 chilometri (600 metri di dislivello). Previsti anche dei tratti cronometrati per gli agonisti e premiazioni sia di società sia individuali di categoria soltanto per quei ciclisti che si cimenteranno sui due tratti cronometrati del tracciato lungo.

Quartier generale della manifestazione sarà il Quasar Village di Ellera di Corciano.

Iscrizioni a 20 euro online sul sito Dreamrunners. La manifestazione sarà aperta anche alle e-bike.

Per tutte le informazioni: Francesco De Luca 347.5404746 oppure Michele Papi 335.341121 oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

 

Gli organizzatori dell’evento del 10 maggio a Bergamo, considerando l’emergenza sanitaria a livello nazionale e soprattutto in Lombardia, hanno deciso di rinunciare alla manifestazione senza chiedere una nuova data: l’appuntamento con gli appassionati è per il 2021.

13 marzo 2020 - Il G.M.S., società organizzatrice della Granfondo Internazionale Felice Gimondi Bianchi, comunica ufficialmente l’annullamento della 24.sima edizione dell’evento in programma a Bergamo domenica 10 maggio. La gara non verrà riprogrammata nel calendario 2020 e pertanto l’appuntamento con gli appassionati ed i fedelissimi di questa manifestazione è rimandato all’anno venturo, nel mese di maggio.

“Il nostro augurio, la nostra speranza è che l’epidemia del virus COVID-19 venga presto debellata, sono state applicate disposizioni estremamente restrittive che tutti debbono rispettare per il bene comune - così il Comitato Organizzatore ha motivato la decisione - tuttavia anche chi realizza eventi come questo, con grandi aggregazioni di persone, è chiamato a compiere un gesto forte e responsabile. Bergamo e la sua provincia sono peraltro zone duramente colpite dal virus e stanno vivendo giorni drammatici. Non possiamo ritenerci un mondo a parte, fermare l’evento è un atto imprescindibile”.

La decisione di non ipotizzare una nuova data si fonda su valutazioni precise. “Dobbiamo considerare che anche quando l’emergenza sarà finita, il ritorno alla normalità richiederà del tempo, questo vale per tutti. Abbiamo sempre prestato grande cura ad ogni dettaglio della nostra organizzazione e non sarebbe giusto venire meno a questo principio proprio ora, a fronte di una calamità che ci sta chiamando tutti alla massima attenzione e rispetto nei confronti del prossimo. Siamo certi che gli sportivi, in particolare quelli affezionati alla nostra manifestazione, comprenderanno le nostre ragioni”, conclude la nota degli organizzatori.

Quanti hanno già effettuato l’iscrizione verranno automaticamente considerati iscritti all’edizione 2021 a prezzo bloccato, anche laddove la quota partecipativa del prossimo anno dovesse essere aumentata.

Al tempo stesso, la Granfondo Gimondi – Bianchi ha scelto di portare il proprio contributo alla causa in questo momento di grave difficoltà, disponendo una donazione a favore dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, in prima fila nella gestione dell’emergenza Coronavirus.

Per ulteriori informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.tel. +39 035.211721.

 

10 marzo 2020 - “L’essere umano deve sempre affrontare due grandi problemi: il primo è sapere quando cominciare; il secondo è capire quando fermarsi.” (Paulo Coelho). Ci sono tempi di semina, altri di raccolto, alcuni in cui fermarsi è la cosa giusta da fare, per sé e per gli altri. Nel difficile momento attuale, determinato dall’emergenza internazionale Coronavirus, il Comitato Organizzatore della Granfondo Via del Sale Fantini Club in accordo con l’Amministrazione Comunale e gli enti territoriali e allineandosi alla campagne di prevenzione da contagio promosse dalla presidenza del Consiglio dei Ministri, ha preso la decisione di spostare la data della 24ma edizione della GF Via del Sale dal 19 aprile a domenica 11 ottobre 2020.
Si tratta di una decisione sofferta, ma necessaria, in quanto la situazione attuale non garantirebbe la completa sicurezza della manifestazione e la salute dei partecipanti, aspetto prioritario e imprescindibile.
“Siamo tutti chiamati ad un gesto di responsabilità, al quale certamente non vogliamo sottrarci come organizzazione, proprio in considerazione del fatto che amiamo il nostro territorio e il nostro paese. Siamo certi che tutti gli amici ciclisti possano comprendere questa scelta, ed essere con noi a Cervia dal 9 all’11 ottobre per vivere in serenità un grande week end di festa e di eventi per tutta la famiglia, in occasione della 24ª Granfondo Via del Sale Fantini Club”.
Fonte: Il comitato organizzatore della Granfondo Via del Sale Fantini Club.

Vista l’emergenza sanitaria causata dal COVID-19 gli organizzatori hanno deciso di rinviare a data da destinarsi la manifestazione che avrebbe dovuto tenersi il 19 aprile a Filottrano (An).

Rinviata la Granfondo Michele Scarponi

11 marzo 2020, Filottrano (An) - Il Gc Michele Scarponi comunica la decisione di rinviare a data da destinarsi la Granfondo Michele Scarponi - Strade Imbrecciate, che avrebbe dovuto tenersi a Filottrano il prossimo 19 aprile.
 
Considerata la drammatica situazione sanitaria internazionale causata dall’infezione da COVID-19con particolare riferimento alla gravità registrata in Italia, la società ha ritenuto doveroso prendere questa decisione per il rispetto dovuto ai ciclisti e ai loro familiari, a tutta la popolazione e ai tanti volontari impegnati nell’organizzazione dell’evento.
 
Ulteriori dettagli sul sito internet o sulla pagina Facebook ufficiali.

Il circuito si riserva di attendere l’ultima prova di settembre per dare indicazioni agli abbonati sui rimborsi dopo l’annullamento della Granfondo Città di Ancona. Tale decisione è stata presa in modo tale da poter dare indicazioni precise una volta terminata la stagione, così da fare un’esatta valutazione di come si sarà svolta.

Il circuito inizierà il 19 aprile con la Granfondo Michele Scarponi

7 marzo 2020 - Preso atto dell’annullamento definitivo della Granfondo Città di Ancona e vista la situazione fluida dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, gli organizzatori del Marche Marathon - Ciclo Promo Components - Trofeo Namedsport intendono rassicurare tutti gli abbonati sulle quote versate.

Al momento il circuito non darà rimborsi, ma solo perché si riserva di attendere l’ultima prova per fare una valutazione esatta dell’intera stagione dare così indicazioni certe a tutti gli abbonati

CALENDARIO 
1° marzo - Granfondo Città di Ancona - Ancona - annullata
19 aprile - Granfondo Michele Scarponi - Filottrano (An)
17 maggio - Granfondo Squali-Trek - Cattolica (Rn) e Gabicce (Pu) 
31 maggio - Granfondo San Benedetto del Tronto-Ciù Ciù - San Benedetto del Tronto (Ap)
21 giugno - Granfondo Straducale - Urbino (Pu)
28 giugno - Granfondo dei Sibillini-La Cicloturistica - Caldarola (Mc) 
12 luglio - Granfondo Terre dei Varano - Camerino (Mc)
6 settembre - Granfondo Leopardiana - Recanati (Mc)

 

 

Free Joomla! template by L.THEME