7 aprile 2019 - Con il grande spettacolo della Gran Fondo Tarros Montura – 5 Terre dello scorso 31 marzo è andata in archivio anche la terza tappa dell’InBici Top Challenge che ora si concentra sul prossimo appuntamento: la Green Fondo Paolo Bettini di Pomarance in programma domenica 7 aprile.

Dopo tre prove disputate, prende forma dunque la classifica del circuito 2019 che, nel settore Gran Fondo Uomini Assoluti, vede ancora in testa il portacolori della Asd Cicli Copparo Fabio Cini con 260 punti. Tra le donne, invece, comanda provvisoriamente Federica Baldassatici (Velo Club Pontedera) con 220 punti.

Per il settore Mediofondo prosegue la marcia scatenata di Niki Giussani, alfiere del team Marville, che dopo tre prove ha già un bottino di 280 punti. Tra le donne, infine, Marina Lari del Bike Innovation Team capeggia la graduatoria con 240 punti.

A seguire, ecco l’elenco di tutti i leader di classifica nelle varie categorie.

Quest’anno 23 ragazze, tutte cicliste con diversi anni d'esperienza, parteciperanno alla granfondo, pronte a fornire assistenza e informazioni utili ai partecipanti. Appuntamento il 10, l’11 e il 12 maggio a Cattolica e Gabicce Mare. 

Largo alle grintose Shark Ladies

6 aprile 2019, Cattolica (Rn) – Arrivano le "Shark Ladies", "angeli custodi sui pedali", che saranno una delle grandi novità della Granfondo Squali 2019, in programma il 10, l’11 e il 12 maggio a Cattolica e Gabicce Mare.

Si tratta di un gruppo di 23 ragazze, tutte cicliste con diversi anni d'esperienza, che parteciperanno alla granfondo, pronte a pedalare nei vari gruppi che si formeranno nel corso dei chilometri. L’iniziativa è nata da una stretta sinergia tra lo staff della Granfondo Squali e Filippo Grandicelli, titolare dei BikePointSos, e ha l’obiettivo di facilitare i ciclisti che per la prima volta affronteranno la Granfondo Squali.

Le ragazze saranno ben visibili e vestite con maglia gialla disegnata da St Rich. Già dal venerdì saranno allo Shark Arena per incontrare chi vorrà pedalare in compagnia la domenica. Le ragazze, tesserate con le società della zona, saranno presenti sia sul percorso corto di 85 chilometri sia su quello lungo di 135 chilometri, alcune pedalando a ritmo più sostenuto e altre decisamente con passo turistico, per offrire assistenza di vario tipo a quanti vorranno avere un "angelo custode" durante la pedalata: consigli, indicazioni sul percorso, assistenza meccanica in caso di forature e semplici guasti, un’informazione sui ristori dislocati sul tracciato, oppure sui bar convenzionati con la rete BikePointSos (che offrono assistenza a ciclisti alle prese con guasti meccanici o con le semplici esigenze di chi si trova in bici a molti chilometri da casa), partner della manifestazione.

Già in queste settimane le "Shark Ladies" stanno provando entrambi i percorsi, così da avere tutte le informazioni tecniche che potranno risultare utili il giorno della granfondo romagnolo-marchigiana, alla quale è attualmente possibile iscriversi con 49 euro sino all’esaurimento dei 1000 dorsali a disposizione (clicca qui). Previsti anche tanti pacchetti gara + hotel (clicca qui), con soluzioni per tutte le tasche.

Si ricorda che tutti gli iscritti avranno in omaggio lo zaino Reflex con Reflective index 250 griffato Granfondo Squali e realizzato dalla Craft, al quale si aggiungeranno integratori, prodotti del territorio e una riduzione del 50% sul biglietto d’ingresso ai parchi tematici del gruppo Costa Edutainment, valida sino al 30 giugno. Inoltre per chi volesse ci sarà la possibilità di acquistare con appena 29 euro la splendida maglia tecnica limited edition realizzata da da St Rich, che potrà essere pagata o con carta di credito, oppure con bonifico bancario.

Ulteriori informazioni sul sito ufficiale dell’evento.


 

Sarà la comoda e spaziosa location del Geko Club Village ad ospitare il quartier generale della granfondo in programma domenica 26 maggio a San Benedetto del Tronto (Ap). 

Il Geko Club Village sarà il cuore pulsante della Granfondo San Benedetto del Tronto (ph Organizzazione)

3 aprile 2019, San Benedetto del Tronto (Ap) - Quest’anno il bellissimo Geko Club Village raddoppia: infatti oltre a ospitare il pranzo e le premiazioni come nel 2018, sarà anche sede della segreteria della 10ª Granfondo San Benedetto del Tronto - Ciù Ciù, che domenica 26 maggio sarà organizzata dall'Asd Bicigustando nella Riviera delle Palme. 

Il Geko Club Village è una struttura di 2000 metri quadrati situata a pochi passi dal centro e da piazza Giorgini, quindi dalla zona di partenza e di arrivo della granfondo e dall'area expo. Offre spazi aperti e coperti, dedicati alle più disparate attività sportive e ricreative, oppure a eventi di diversa natura. Ciò grazie anche al suo palco attrezzato per l’esibizione di band e dj. 

Ulteriori dettagli sul sito internet ufficiale della granfondo. Si ricorda che sarà possibile iscriversi online con 30 euro sino al 30 aprile, con 35 euro dal 1° maggio alle ore 13 del 23 maggio e con 40 euro il 24 maggio dalle ore 15 alle ore 19.30. In loco, invece, presso la segreteria quota di 45 euro. 

5 aprile 2019 - La Granfondo Terminillo Marathon si impreziosisce con un grande ospite. Massimiliano Lelli, ex corridore, salito sul podio finale del Giro d’Italia del 1991, sarà al via della manifestazione, che permetterà a tutti gli appassionati di partire e arrivare in cima alla montagna dei romani. Passato professionista con la Atala, l’ex corridore ha terminato la propria carriera nel 2004, con la Cofidis. In seguito ha fondato il marchio di biciclette che porta il suo nome ed è stato commentatore tecnico della Rai. 

“La presenza di Max Lelli è un grande onore per noi - spiega Paolo Ferri, presidente di H4F Sport - e sono felice che tutti gli amatori possano chiedergli consigli e divertirsi insieme a lui. Ci auguriamo di poter confermare la presenza di tanti altri personaggi importanti nei prossimi giorni”.

La Granfondo Fara in Sabina incorona Vincenzo Pisani e Claudia Gentili nel lungo, Federico Costarelli e Costanza Martinelli nel medio.

2 aprile 2019, Fara in Sabina (Ri) - Ciclismo di qualità quello che è andato in scena nella frazione di Passo Corese a firma dell’Asd Pedala Piano con la preziosa collaborazione della locale amministrazione, con il sindaco Davide Basilicata e l’assessore allo Sport Marco Marinangeli in prima linea per assistere allo spettacolo del fiume colorato e festoso dei corridori.

Dopo un sabato dove oltre quaranta campioni in erba si sono cimentati nella gimakana organizzata dai team Acido Lattico e dalla Scuola Bici Fiano Romano all’interno del villaggio già operativo nel primo pomeriggio, domenica è stata la volta della 14^ edizione della granfondo.

Per la quarta volta di seguito re di Fara è Vincenzo Pisani (Asd Vip Fiano Romano) nel percorso lungo, solo al comando già dopo il chilometro 95, inseguito da Federico Colone (Erreclima Professional Cycling), al secondo posto, mentre è Emanuele Marianeschi (Bike Di Gioia Cycling Team) a conquistare il terzo gradino del podio. Pisani ha definito perfetto il percorso per la sua varietà e la bellezza mozzafiato del paesaggio, sottolineando le migliorie apportate all’asfalto che hanno reso la gara ancora più bella e sicura. Regina di Fara una fulgida Claudia Gentili in forza all’As Roma Ciclismo, che ha espresso grande apprezzamento per l’impeccabile organizzazione di Paolo Imperatori e del suo staff, dedicando la sua vittoria al capitano Nazzareno Asci, che ha scelto di festeggiare le sue 50 primavere in gara, a fianco degli atleti del suo team. Secondo posto per Federica Cancellieri (Asd Effetto Ciclismo), mentre Sonia Antonangeli (Asd Team Go Fast) conquista il terzo posto.

Nel medio trionfa Federico Costarelli del Di Gioia Cycling Team, seguito da Riccardo Cicognola del Team Alpin Beltrami TSA e da Davide Martinelli Asd Sanetti Sport, mentre tra le donne va a segno Costanza Martinelli del Tinky Ladies Pinarello, seguita da Sara Cannoni del Beltrami TSA Hopplà Petroli Firenze e da Isabella Iacovissi. La vincitrice del medio, visibilmente provata ma soddisfatta del risultato e del livello di sicurezza in cui si è svolta la competizione, ha ricordato l’importanza di partecipare alla Granfondo Le Strade Rosa del 25 aprile, prima manifestazione cicloamatoriale per sole donne che si colloca come coraggioso progetto per incentivare il movimento ciclistico rosa sempre più in crescita.

Si ringraziano tutti i volontari, gli addetti alla sicurezza, le forze dell’ordine, le amministrazioni pubbliche e gli sponsor per aver contribuito al successo della manifestazione. Per le classifiche complete consultare il sito www.kronoservice.comm. Per le foto scattate in gara basta collegarsi al sito www.getpica.com o scaricare l’app e utilizzare il proprio numero di dorsale.

 

Free Joomla! template by L.THEME