ACSI Ciclismo: premiazioni 2021 e calendario granfondo 2022

Sabato 18 e domenica 19 dicembre, nella prestigiosa location dell’hotel Corallo di Riccione, hanno sfilato i vincitori, rispettivamente, del Nalini Road Series, del Romagna Challenge, del Marche Marathon, del Pedalatium e del Campionato Nazionale ACSI Granfondo e Mediofondo 2021.

19 dicembre 2021, Riccione

La carica dirompente di Daniel Guidi e la classe misurata di Ivan Cecchini hanno dato vita ad una due giorni intensa ed appassionante, durante la quale è stata celebrata la stagione appena conclusa, riservando il palco agli amatori, campioni del 2021, senza dimenticare il ricco programma ACSI 2022.

Il vicepresidente Emiliano Borgna, motore ed anima del movimento amatoriale targato ACSI, ha annunciato una stagione del pedale che non deluderà le aspettative degli appassionati, nel segno della sicurezza e della qualità dei servizi.

«È stato un anno complesso. All’inizio sembrava di non poter più ripartire - ha dichiarato Borgna -. Il Circuito Nalini Road Series, per esempio, è stato un’autentica sfida. Lo storico brand mantovano ha iniziato insieme a noi un percorso che, al suo esordio, non è stato dei più facili. Atteggiamenti ostili e pressioni ben poco sportive da parte di alcuni circuiti hanno reso ancora più arduo lo start, ma è stato portato a termine e queste premiazioni suggellano nel migliore dei modi la stagione 2021, sebbene strana e inevitabilmente al di sotto delle aspettative, tranne che per qualche luminosa eccezione come la Squali Trek, coraggiosa apripista. Ora stiamo lavorando intensamente per un 2022 che ci riporti quanto più possibile alla normalità. Siamo fiduciosi nella reale ripresa, forti della nostra progettualità, perché lo sport insegna, prima di tutto, a non mollare mai».

Durante la presentazione del calendario ACSI Ciclismo 2022, il vicepresidente ha ribadito l’importanza della sicurezza di chi va in bici, ricordando la preziosa partnership con l’associazione no profit Zerosbatti APS (www.zerosbatti.it) per la tutela legale dei ciclisti in caso di incidente, al fine di ottenere il giusto risarcimento, servizio incluso nella nuova tessera (senza costi aggiuntivi).

Un pensiero accorato è stato dedicato al procuratore ed amico Johnny Carera, coinvolto recentemente in un grave incidente stradale, che sarebbe stato l’ospite d’onore delle Premiazioni Acsi. L’appuntamento è solo rimandato, in attesa della sua piena guarigione.

Le classifiche del Campionato Nazionale ACSI Granfondo e Mediofondo e la programmazione del 2022 sono consultabili sul sito ufficiale Acsi Ciclismo: www. ciclismo.acsi.it 

Comunicato stampa a cura di  Elena Pellegrini Steel - Comunicare per ACSI Ciclismo

 

Free Joomla! template by L.THEME