Il Pedalatium rinviato al 2021 a causa emergenza COVID-19

Tutte le quote di abbonamento al circuito verranno congelate per il 2021.

30 marzo 2020 - “Lo sport nasce per unire le persone, non per dividerle”. Le parole di Carmelo Geremia Palombo, patron della Gran Fondo di Cassino, sono il perfetto sunto dell’incontro, che si è svolto virtualmente in audio-conferenza domenica 29 marzo, dove sono intervenuti tutti gli organizzatori delle 7 tappe del Pedalatium e i vertici di ACSI Ciclismo. Focus della riunione le sorti del Circuito per la stagione in corso. La decisione, presa all’unanimità, è stata quella di rinviare il challenge laziale al 2021.

Il clima di estrema incertezza, dettato dall’attuale emergenza sanitaria, esige scelte difficili, ma responsabili. La salvaguardia della salute dei partecipanti non si discute e poche sono le vie alternative percorribili, compresi i rinvii a date di fine stagione, affollate da altre manifestazioni in calendario o slittate.

Per risparmiare dunque al fedele abbonato Pedalatium ulteriori situazioni di difficoltà, in un momento in cui problematiche ben più urgenti attanagliano il Paese, la scelta è stata di congelare tutte le quote al 2021, quando le gare si potranno svolgere in piena sicurezza e con uno stato d’animo più consono ad una festa sportiva.

​Si vuole precisare che, al di là del Circuito Pedalatium, la Gran Fondo dell’Aquila non è stata annullata, ma sospesa con data da destinarsi, mentre la Gran Fondo di Subiaco conferma per ora il 6 di settembre 2020 e infine la Gran Fondo Internazionale di Fara in Sabina ha già comunicato il cambio data per il 25 ottobre 2020. Va da sé che gli organizzatori si riservano di comunicare ulteriori decisioni in merito alla fattibilità delle loro gare, sulla base di quanto il governo stabilirà nei prossimi mesi.

Gli iscritti al circuito potranno avvalersi della quota dell’abbonamento per partecipare ai suddetti eventi, ma come gare singole, totalmente svincolate dal circuito e di conseguenza la scelta verrà scalata dal carnet prove 2021.

Sarà premura del C.O. del Circuito contattare gli iscritti per prendere nota della loro scelta: congelare l’abbonamento al 2021 oppure fruire di parte dell’abbonamento stesso per partecipare ad una, due o a tutte tre le manifestazioni che hanno confermato la loro programmazione per il 2020.

Il Team Pedalatium, più unito e compatto che mai, si augura di cuore di superare tutti insieme e quanto prima questa durissima prova, rimanendo a casa e seguendo con massimo scrupolo le disposizioni ministeriali.

Il senso di squadra e lo spirito di sacrificio assumono, oggi più che mai, il loro più alto valore.

Per aggiornamenti in tempo reale: www.facebook.com/pedalatium. Per maggiori informazioni: www.pedalatium.com - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Per iscrizioni on line: www.kronoservice.com

 

Free Joomla! template by L.THEME