La Mediofondo del Quasar pensa green

Sarà severamente vietato gettare rifiuti lungo i tracciati, pena l’esclusione dalla manifestazione e dalle classifiche. Tutto questo a difesa dell’ambiente e del territorio. Appuntamento domenica 22 marzo ad Ellera di Corciano (Pg) con questa manifestazione cicloturistica, che offrirà anche dei tratti cronometrati in salita per gli agonisti. Iscrizioni a 20 euro.

Rispetto dell’ambiente alla Mediofondo del Quasar (foto tratta da www.umbriadomani.it)

4 marzo 2020, Ellera di Corciano (Pg) - L’ambiente e la sua salvaguardia, il futuro del pianeta e quello dei giovani di oggi, che saranno gli adulti di domani.

Sono queste alcune delle parole d’ordine che si fanno strada nella nostra società, che sempre più assume consapevolezza di come il pianeta abbia bisogno di ciascuno di noi per sopravvivere. 

Proprio per questo la Grifo Bike Perugia e l'Archi's Comunicazione, organizzatori per conto del Quasar Village della Mediofondo del Quasar del 22 marzo Ellera di Corcianorichiamano tutti i partecipanti al rispetto di alcune elementari regole, tutte riconducibili al rispetto dell’ambiente.

Il benessere del corpo e della mente così come dell'ambiente e del verde urbano sono tematiche a cui il Quasar Village è molto sensibile, per questo sarà assolutamente vietato gettare a terra qualsiasi tipo di rifiuto, anche il più piccolo, che dovrà invece essere depositato presso i ristori o riportato sino all’arrivo. Chi sarà trovato a contravvenire a questa regola, sarà escluso dalla manifestazione e dalle classifiche

L'evento, prova d’apertura del circuito Terre d’Etruria, offrirà due tracciati cicloturistici: uno di 92 chilometri (1450 metri di dislivello) e un altro di 60 chilometri (600 metri di dislivello), sui quali ci saranno anche dei tratti cronometrati per gli agonisti. Previste premiazioni sia di società sia individuali di categoria solo per quei ciclisti che si cimenteranno sui due tratti cronometrati del tracciato lungo.

Iscrizioni a 20 euro sia online sul sito Dreamrunners sia in loco il sabato pomeriggio dalle ore 15 alle ore 18 e la domenica mattina dalle ore 7 alle ore 8.45. Partenza alle ore 9Per tutti sarà obbligatorio il chip. La manifestazione sarà aperta anche alle e-bike.

Per tutte le informazioni: Francesco De Luca 347.5404746 oppure Michele Papi 335.341121 oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

 

Free Joomla! template by L.THEME