Notizie 
venerdě 15 dicembre 2017
Granfondo Randonneč Cicloturismo Appunti di viaggio Rubriche
 
Inserito il 05 dicembre 2017 alle 11:21:00 da enrico. IT - TEAM - Letto: (1017)

Scott Team Granfondo: che stagione!

Una stagione ricca per il neonato team bergamasco. Capitan Zanetti riempie il bottino di vittorie, anche illustri. Il cuneese Dracone si prende qualche soddisfazione. La compagine è unita e si mette bene in evidenza. Ora si lavora per il 2018.

5 dicembre 2017, Albino (BG) – Una stagione da incorniciare quella del 2017 per il Scott Team Granfondo, nel suo primo anno di vita.

Era il 15 febbraio quando presso la sede di Scott Italia, ad Albino (Bg), veniva ufficializzata la nascita del Team Scott Granfondo, la compagine che avrebbe portato il marchio Scott nel mondo delle granfondo.

A fare parte del team un parterre di eccellenza. L'uomo di punta della formazione sarebbe stato il corridore veneto, vincitore di 25 granfondo negli ultimi tre anni e numero uno del ranking granfondistico delle ultime due stagioni, il veneziano Igor Zanetti. L'atleta proveniente dal Team Cannondale Gobbi FSA, nella stagione 2016 ha saputo cogliere ben nove successi, tra cui la prestigiosa Granfondo Nove Colli, bissando il successo del 2015, e per la terza volta consecutiva la Granfondo Scott Piacenza.

Il team, oltre al forte corridore veneto, sapeva di contare su Federico Dal Pont, vera e propria scommessa per la stagione, che si affaccia al mondo delle granfondo dopo un trascorso nei circuiti, e sull'esperienza di Simone Boscaini e Fabio Laghi, veterani del mondo granfondistico, con quest'ultimo vincitore già di una Granfondo Felice Gimondi, di una Southgardaroad, una Granfondo La Pantanissima e una Granfondo Città di Riccione.

Gli altri atleti che avrebbero difeso i colori del Team Scott Granfondo sarebbero stati Luca Bartolucci, Guido Dracone e Andrea Molini.

E' partita sicuramente in positivo, la prima stagione del nuovo Scott Team Granfondo iniziando il 19 febbraio alla Granfondo Città di Loano.

Sceso in gara con quattro atleti, il Team Scott Granfondo, ha visto i suoi corridori capeggiare le prime posizioni del gruppo fin dal primo chilometro. Lungo il percorso, tutt'altro che semplice per la stagione, i più in evidenza sono stati il giovane Andrea Molini e l'imprenditore Guido Dracone.

I due alfieri del team, dimostrando già una bella condizione di forma, giungono sull'arrivo di Loano nel gruppo a ridosso della coppia al comando, disputando un'ottima volata che gli ha permesso di ottenere l'ottava posizione per Molini e la nona per Dracone.

Di livello anche la prova di Fabio Laghi e Federico Dal Pont, giunti rispettivamente 45° e 72°.

Una settimana più tardi, il 26 febbraio, i corridori gialli e neri, scendono nuovamente in corsa nella bella terra ligure e più precisamente alla Granfondo Laigueglia Alè. A prendere il via in questa prestigiosa manifestazione sono stati Andrea Molini, Federico Dal Pont, Guido Dracone e Luca Bartolucci. In una giornata dai tratti primaverili e con più di 2700 partenti, i corridori del Team Scott Granfondo hanno messo su strada un'altra prestazione di rilievo, con il giovane Molini, nuovamente migliori dei suoi, che sull'arrivo di Colla Micheri si aggiudica la 17ª posizione. Poco più indietro giungeranno il magazziniere Dal Pont in 28ª posizione, Dracone in 38ª posizione e più staccato, ma pur sempre ottimo, l'operaio Bartolucci in 104ª posizione.

Cambia gara, ma non la regione, per vedere nuovamente in corsa un'atleta dello Scott Team Granfondo. Domenica 5 marzo, nella bella cittadina di Andora, è andata in scena la Granfondo della Riviera la Specialissima di Andora. Qui a scendere in gara è stato Guido Dracone, che ancora una volta, sul duro percorso caratterizzato principalmente da salite e discese, ha conquistato una performante 8ª posizione.

Lo Scott Team Granfondo resta in attesa del momento in cui il suo uomo più rappresentativo, Igor Zanetti, si attacchi il numero sulla schiena, regalando come sa fare solo lui tante soddisfazioni al neonato team.

Subito protagonista il veneziano che, al suo rientro alle competizioni, domenica 2 aprile nella Granfondo Via del Sale, ha conquistato una quinta posizione di assoluto valore che, ancora una volta, lo lancia nell'élite delle granfondo.

La prima gioia per il team giallo nero in una granfondo arriva grazie al forte corridore veneto, che si aggiudica la Lake Garda Cycling Marathon. Il migliore granfondista italiano delle ultime stagione, porta così la prima tanto attesa vittoria in casa dello Scott Team Granfondo.

Sabata 8 aprile è arrivata la prima vittoria in assoluto per il team bergamasco che, nella Krono Race Città di Teolo, con Andrea Molini, conquista la vittoria.

Zanetti concede il bis una settimana più tardi dalla sua prima vittoria stagionale. Nel giorno di Pasquetta, il 17 aprile, il veneto conquista la Granfondo Internazionale di Porto Sant'Elpidio. La manifestazione marchigiana ha visto l'arrivo a due del corridore dello Scott Team Granfondo insieme a Christian Barchi.

Domenica 23 aprile, il veneziano dà spettacolo alla Granfondo La Rosina 1917 Città di Marostica con un'azione sul finale che lo porta a guadagnare la sua terza vittoria. Ottimo il supporto di Dal Pont lanciato in avanscoperta.

Un'altra freccia scoccata dal veneziano Igor Zanetti, che va a segno a Vicenza alla Granfondo Liotto dello scorso 30 aprile.

Sono passati circa sessanta chilometri dalla partenza e il vento è la difficoltà più insidiosa della giornata, quando evade la fuga “buona” di giornata.

Il battistrada conta una quindicina di elementi, ma quando si punta la salita che precede il bivio dei percorsi, Igor Zanetti lancia il suo attacco.

Si giunge all'ultima salita, quando Zanetti decide di definire le sorti della corsa e di scaricare il compagno di fuga, lanciandosi verso l'arrivo dove giunge vittorioso con ben 1'20” di margine su Busbani e quasi 8' sul gruppo inseguitore.

Dall'altra parte del Nord Italia, in Piemonte e più precisamente nella cittadina cuneese di Bra, andava in scena la Granfondo Bra Bra, dove il portacolori del team bergamasco era il cuneese Guido Dracone, che ha terminato la sua prova in quinta posizione assoluta vincendo la propria categoria.

Lunedì 1° Maggio è ancora giornata di corse, con due importanti appuntamenti del calendario granfondistico: a Verona va in scena la Granfondo Luca Avesani, mentre a Bologna si ripropone la Granfondo Dieci Colli.

All'evento veronese si presentano Simone Boscaini, che chiude in 16a posizione guadagnando il quarto posto della propria categoria, e Denis Stecca in 67a posizione.

All'evento bolognese la partecipazione è risicata con i soli Luca Bartolucci e Massimo Marchetti impegnati sul percorso di granfondo e Fabio Laghi su quello di mediofondo.

Il veneziano Igor Zanetti, ad ogni gara, dà la perfetta dimostrazione di tenere sotto controllo la corsa in ogni momento e, quando decide che deve essere sua, trasforma la situazione e giunge al traguardo a braccia alzate.

Così è accaduto anche 14 maggio a Desenzano del Garda (Bs) in occasione dell'apprezzatissima Granfondo Colgano, alla quale hanno preso parte oltre 3000 ciclisti proveniente da tutta Italia.

Nel frattempo a Novara andava in scena la 2a Granfondo Novara, che con i suoi 1700 iscritti riconferma i numeri della passata edizione.

Qui ha preso il via il cuneese Guido Dracone, che ha chiuso il percorso lungo di 170 chilometri al 7° posto assoluto, salendo sul terzo gradino del podio di categoria.

Si sono presentati in otto sul lungo rettilineo di arrivo a Cesenatico (FC), il 21 maggio, alla Granfondo Nove Colli, e tutti hanno provato a cercare la vittoria, ma solo il veneziano Igor Zanetti, grazie alle sue doti da velocista, ha regolato la volata finale confermando il risultato delle due edizioni passate.

Una gara tiratissima, tanto che in 6 ore e 53 minuti, vengono coperti i 205 chilometri del percorso principe della granfondo più longeva del panorama fondistico.

Come è ormai d'abitudine è il nono colle, il Gorolo, con le sue terribili rampe, che determina le sorti della corsa. Una decina i contendenti che si presentano all'attacco delle dure erte dell'ultimo colle che, impietoso, fa le sue vittime. A Borghi sono in otto al comando e provano di tutto per potere prendere un minimo margine per evitare la volata finale, ma tutti vogliono vincere e nessuno si arrende.

Mancano 500 metri al traguardo, ci prova il lucchese Stefano Cecchini, ma il veneziano Igor Zanetti non ha nessuna intenzione di regalare niente a nessuno e tira fuori le sue capacità da velocista, che da giovane gli permisero di vincere corse importanti da dilettante battendo anche Franco Pellizzotti, riuscendo a passare per il primo il traguardo portando a tre le vittorie consecutive alla classica romagnola.

Domenica 25 giugno, a Courmayeur (Ao), è stato il cuneese Guido Dracone a portare i colori del Team Scott Granfondo alla Granfondo La Montblanc. Giungendo sull'arrivo in quarta posizione assoluta, ha vinto la propria categoria. Una vittoria che gli ha permesso di aggiudicarsi la leadership della Coppa Piemonte.

Siamo al 2 luglio e a Corvara (Bz) va in scena la Maratona dles Dolomites. Ha resistito sulle dure e lunghe rampe del Giau, si è lanciato il discesa come un falco e alla fine il veneziano Igor Zanetti, capitano del Scott Team Granfondo, ha colto la quarta posizione assoluta nella prestigiosa granfondo altoatesina.

Sono oltre 3700 i partenti alla 21a edizione della Granfondo Pinarello, che domenica 16 luglio ha preso il via dal centro di Treviso.

Grande prestazione per il ragazzi del Team Scott Granfondo, che non hanno certo lasciato nulla al caso.

La corsa prende subito un buon ritmo e sulla prima salita il forcing porta in testa alla corsa un gruppetto di una decina di atleti. Un gruppetto che resterà compatto fino ad un chilometro dall'arrivo dove il veneziano Igor Zanetti tenta l'azione personale da finisseur. Guadagnata una manciata di metri, il gruppo reagisce e annulla l'azione sul rettilineo d'arrivo, dove ancora Zanetti si lancia nella volata, che lo vede passare sul traguardo in seconda posizione.

Domenica 6 agosto ha visto l'epilogo di due competizioni a tappe per amatori tra le più famose (e longeve) d'Italia.

Prima, in ordine di anzianità, il Giro del Friuli Venezia Giulia, giunto alla sua 44esima edizione, che ha messo in campo cinque tappe, che hanno toccato le località di Tavagnacco (Ud), Capriva nel Friuli (Go), Sedegliano (Ud), Forgaria nel Friuli (Ud) e Forni di Sopra (Ud).

Una settantina i partecipanti che hanno animato queste cinque giornate, percorrendo 405 chilometri tra le province di Udine e Gorizia. Tra i partenti anche il veneziano Igor Zanetti, che non è certo stato alla finestra a guardare, anzi!

Zanetti, aggiudicandosi la tappa di Sedegliano (la 3a) e la tappa di Forni (la 5a) ha messo il proprio sigillo sulla classifica generale, andando così ad apporre la firma nell'albo d'oro della manifestazione.

Non da meno Andrea Molini e Federico Dal Pont, che colgono la medaglia di bronzo, rispettivamente nella 3a e 4a tappa.

Dall'altra parte dell'Italia, a oltre 600 chilometri di distanza, in provincia di Cuneo, dal 2 al 6 agosto, andava in scena l'8a edizione del Giro della Provincia Granda, sotto l'egida della Libertas.

Sei tappe in cinque giornate (sabato 5 agosto ha visto la messa in pista di due semitappe), che hanno toccato le località cuneesi di Cuneo, Savigliano, Passatore, Rocca de' Baldi, Trinità e Frabosa Soprana.

Ben 100 gli iscritti, di cui 96 i partenti alla cronoprologo di Cuneo. Tra questi anche il cuneese Guido Dracone. Fin dalle prime battute, l'alfiere dello Scott Team Granfondo è apparso in cima alla classifica generale con la vittoria del cronoprologo di Cuneo e la vittoria della 4a semitappa, il cuneese ha chiuso il Giro della Provincia Granda in testa alla classifica generale.

Una prima stagione veramente scoppiettante, che dà un ottimo impulso per il futuro.

La squadra ha anche un sito ufficiale dove si possono trovare tutte le informazioni del team e i risultati costantemente aggiornati.

Segui l'attività del Team Scott Granfondo anche su Facebook


Letto : 1018 | Torna indietro

TI E' PIACIUTO QUESTO ARTICOLO? CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI SU FACEBOOK!!!