Notizie 
giovedė 09 luglio 2020
Granfondo Randonneč Cicloturismo Appunti di viaggio Rubriche
 
Inserito il 20 aprile 2015 alle 08:42:00 da gazario. IT - Dal Mondo - Letto: (1161)

Coppa Piemonte MTB: ad Abisola Panizza e Fasolis pių veloci del vento

Seconda prova di Coppa Piemonte MTB su un percorso reso difficile dalla pioggia dei giorni precedenti e in una giornata caratterizzata da un vento gelido.

(Comunicato stampa di Ufficio Stampa Piemonte MTB)

20 aprile 2015, Albisola (Sv) - E' una Liguria che non t'aspetti quella che si presenta ai biker pronti per affrontare la seconda prova di Coppa Piemonte 2015, la Albisola Bike. 45 km per 1700 metri di dislivello diventati difficili a causa delle piogge dei giorni scorsi e da un vento forte e gelido che ha soffiato sul campo di gara per tutto il tempo della manifestazione. A gara oramai finita ha fatto capolino il sole che ha reso più piacevole la cerimonia di premiazione ma durante la gara gli atleti hanno patito un gran freddo.
Al via ad Albisola Superiore, Frazione Luceto, si schierano quasi 500 biker infreddoliti e pronti per la partenza fissata alle 9:30. Molte le defezioni da parte degli iscritti alla Coppa Piemonte a causa della pioggia, che ha iniziato a cadere già da sabato pomeriggio. L'arrivo della gara è posto ad Albisola Marittima, grazie al sodalizio i tra due comuni nell'organizzazione dell'evento.

La gara ha visto subito come protagonista Francesco Martucci (Magiccuneo) che ha imposto il suo ritmo già dalle prime parti della gara. Con lui viaggiano spediti Riccardo Panizza (Team Comobike) Marco Rebagliati (Albisola Bike) e Andrea Costabello (Ghost Italia Team). Nei primi tratti in discesa Panizza si accorge di essere il più veloce del gruppo e allunga. Martucci Rientra come rientra Costabello mentre si stacca Rebagliati. Panizza sembra però in grande forma e tiene alto il ritmo. Costabello, quando è secondo a pochi secondi da Panizza, fora la ruota posteriore. Martucci lo supera e raggiunge di nuovo Panizza in testa alla corsa. Ma l'alfiere del Team Comobike sa che è nell'ultima discesa che deve giocare la sua carta vincente e l'affronta al massimo. Martucci cede mentre Costabello sistemato il guasto si rilancia verso la testa della gara.
Il primo a tagliare il traguardo e primo degli amatori è Panizza con il tempo di 2:10:28, tempo lungo, conferma della durezza del tracciato. Secondo posto per Martucci e terzo per Costabello, primo e secondo della categoria Open.

Vittoria a mani basse in campo femminile per Costanza Fasolis che fa il bis in Coppa Piemonte dopo la vittoria della prima prova di Alassio. L'atleta del Repartosport LeeCougan, nonostante una foratura, vince con il tempo di 2:45:46. Secondo posto per Nicoletta Meli che, partita un po' lenta, supera le sue avversarie sul finire delle prime salite. Una caduta in discesa la mette un po' in difficoltà ma riesce comunque a salire sul secondo gradino del podio. Terzo posto per una delusa Barbara Piralla (Ghost Italia) assolutamente insoddisfatta della sua prestazione.

La Coppa Piemonte esaurisce così le due tappe liguri e si prepara per la prova in provincia di Vercelli la Granfondo Bramaterra che si correrà domenica 10 Maggio a Roasio.


Letto : 1162 | Torna indietro

TI E' PIACIUTO QUESTO ARTICOLO? CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI SU FACEBOOK!!!