Notizie 
martedě 11 agosto 2020
Granfondo Randonneč Cicloturismo Appunti di viaggio Rubriche
 
Inserito il 01 giugno 2014 alle 19:38:00 da enrico. IT - Flash News - Letto: (1840)

Gran Fondo Stelvio Santini: quasi 1.200 concorrenti a scalare Mortirolo e Stelvio

E' giovane, è nata solo tre anni fa sull'onda di una memorabile tappa del Giro d'Italia del 2012 con arrivo proprio al Passo dello Stelvio. E' giovane, ma ha già conquistato tutti e lo dimostra il numero degli iscritti che in tre anni si è triplicato.

(Comunicato stampa US Bormiese)

1° giugno, 2014 - Bormio (So) - "Un successo straordinario - sono le parole del cav. Pietro Santini - che vogliamo coltivare in vista di una edizione memorabile come quella del 2013". Memorabile, perché celebrerà i 50anni di uno dei marchi più conosciuti ed apprezzati tra le aziende che si occupano di abbigliamento sportivo.

Quest'anno, terza edizione della Gran Fondo che diverse riviste specializzate hanno collocato tra le prime 10 al mondo, ha registrato il nuovo record di iscritti, quasi 1.300; più di 1.100 i concorrenti che sono giunti a traguardo dopo aver coperto i 60 km del percorso corto (Bormio, Sondalo, Ospedale Morelli, Bormio, Stelvio), i 137 del percorso medio (Bormio, Sondalo, Boalzo, Teglio, Tirano, Sondalo, Bormio, Stelvio) o i 151 km del percorso lungo (che ha aggiunto al medio anche la saluta e discesa del Mortirolo). Fa Bormio a Le Prese/Sondalo tutti i concorrenti sono stati condotti ad andatura turistica per poi scatenarsi nelle tre distanze.

Nella gara maschile sul percorso "corto" si è imposto il portacolori del Team Zapp.02 News, Igor Zanotti, che ha completato la sua fatica in 2h 26'04'', alla media di 24.65 km/ora; il suo attacco è iniziato quasi subito, sulle prime salite, e si è completato con l'arrivo vittorioso sulla Cima Coppi. Staccato di 1'45'', al secondo posto si è classificato Giovanni Spatti (Asd Tokens Cicli Bettoni Costa Volpino). Il portacolori del Team Viesse Pro, Lino Mosconi, ha chiuso al terzo posto a 3'15'' dal vincitore.

Nel "corto" femminile è stato per diversi km un testa a testa tra Nadia Finazzi (Asd Max Lelli) e Lorenzina Rosset (Team Cinelli Santini) sui tornanti dello Stelvio Nadia Finazzi ha allungato andando a vincere con il tempo di 2h 50'21'' alla media di 21.13 km/ora. Secondo posto, staccata d 2'25'' Lorenzina Rosset mentre al terzo posto si è classificata l'australiana che veste i colori dell'US Bormiese Susan Du Plessis con il tempo di 3h 05'52''.

Sul medio abbiamo assistito ad un bel testa a testa tra Roberto Napolitano (Team Cinelli Santini), Davide Lombardi (Team Lenzi Bike Asd) e Antonio Camozzi (Team Isolmant). Napolitano ha tagliato il traguardo dopo 4h 23'27'' alla media di 31.41 km/ora; ha preceduto Lombardi di soli 13'' dopo 137 km letteralmente volati; terzo gradino del podio per Camozzi che ha tagliato il traguardo a 1'25'' dal vincitore. Nella gara femminile doppietta del Team Cinelli Santini con Olga Cappiello che ha tagliato il traguardo dopo 4h 58'38'', pedalando a 27.73 di media, precedendo Raffaella Palombo di oltre 12'. Terzo gradino del podio per Barbara Zambotti (GS Alpilatte B.R. Pneumatici Zanè) che ha portato a termine la sua fatica con un distacco di 16' dalla vincitrice.

E' stata gara vera sul percorso lungo (151 km e quattro salite importanti da affrontare). A fare l'andatura Cristian Pinton (Team Beraldo Greenpaper Europa Ovini) con Matteo Podestà (MG.K.Vis Lgl Gobbi Dedacciai) a dettare il ritmo prima sull'erta della Val Pola e poi sui primi tornanti dello Stelvio; sui due fuggitivi si è portato un gruppetto con Tiziano Lombardi (compagno di Podestà), Bernd Hornets (compagno di Pinton), Fabrizio Casartelli (Karimate Kemo). Lungo lo Stelvio Podestà ha allungato mentre Lombardi si è fatto sotto a Pinton contendendogli la terza posizione. Sul traguardo, dopo una gara condotta a oltre 29 km/ora, Podestà ha tagliato il traguardo dopo 5h 11' 30'' ed ha preceduto di oltre 6' il compagno di squadra Lombardi con Pinton al terzo posto a poco meno di 1' da Lombardi.

Porta la firma di Marina Ilmer, più volte protagonista sulle rampe dello Stelvio, il lungo femminile. Marina ha chiuso la sua prova dopo 5h 53'44'' precedendo la compagna di squadra del Team Gobbi Mg. K Vis Lgl More Life Energy, Cristina Lambrigo, di 21'. Terzo gradino del podio per Lavina Stiz (individuale) che ha portato a termine la sua fatica meno di un minuto dopo Lambrugo.

In tarda serata o nella giornata di domani verranno ufficializzate le classifiche; l'ultimo concorrente è giunto allo Stelvio quasi alle 18.00.

 


Letto : 1841 | Torna indietro

TI E' PIACIUTO QUESTO ARTICOLO? CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI SU FACEBOOK!!!