Articoli 
mercoledģ 13 novembre 2019
Granfondo Randonneč Cicloturismo Appunti di viaggio Rubriche
Rubriche tecniche Preparazione   
Inserito il 21 novembre 2013 alle 08:29:29 da Francesco Bondi. - Letto: (7660)

Preparazione invernale: iniziamola al meglio

Il Periodo Generale serve al ciclista per recuperare preziose energie prima di partire con la preparazione per la nuova stagione. Ecco nel dettaglio le discipline da praticare ed i possibili benefici che si avranno al ritorno in sella.

ANALIZZIAMO IL PERIODO GENERALE


 

Riprendendo l'articolo del mese scorso, ci soffermeremo nell'analizzare nello specifico il periodo generale. Si tratta di un periodo di fondamentale importanza per recuperare al meglio le energie sia fisiche sia psicologiche dell'atleta, oltre che indispensabile per recuperare le motivazioni per la stagione seguente.

Passiamo in rassegna le discipline alternative che si possono praticare in questo periodo e che si avvicinano di più al ciclismo e analizziamone le caratteristiche, cercando di capire quali benefici ne avremo una volta che torneremo in sella.


CORSA A PIEDI


 

Come già descritto precedentemente la corsa a piedi ha un impatto per il ciclista abbastanza traumatico, quindi ė spesso vista con diffidenza; tuttavia se affrontata in maniera adeguata porta tangibili vantaggi sia a livello muscolare che cardio-circolatorio.

Affrontare l'impegno in maniera adeguata vuol dire:

  • munirsi di scarpette adatte;
  • iniziare il training in maniere incrementale (tempistica-ritmo);
  • iniziare con camminate veloci e successivamente alternare camminata veloce a corsa lenta:
  • iniziare  a correre in leggere salita per diminuire l'impatto tra il piede e terreno;
  • alternare camminata/corsa a lavoro di trasformazione indoor sui rulli per una durata di 30'.

Il mal di gambe che si sente il giorno successivo non ė da attribuire all'acido attico (smaltito in breve tempo), ma a delle micro lacerazioni, che si formano a livello muscolare per via della contrazione muscolare stessa che la corsa comporta.

Dopo il primo periodo di adattamento ė possibile svolgere un'attività più specifica, iniziando a dare un'occhiata ai tempi, ai chilometri e a porsi i primi obiettivi.


NUOTO


 

Disciplina molto completa che porta numerosi benefici, permettendo di utilizzare muscoli agonisti e muscoli che normalmente non si utilizzano in bicicletta. Non ha controindicazioni se non le limitazioni che può portare a soggetti non in grado di nuotare, comunque superabili con l'ausilio di tavolette galleggianti.

Nuotando l'atleta stimola in maniera completa tutto il suo fisico:

  •   vantaggi cardiorespiratorio;
  •   vantaggi cardiovascolare;
  •   sviluppo struttura muscolare.

Praticando il nuoto si può mantenere un tono muscolare ottimo, lavorando con la parte inferiore in condizione concentrica e di supporto ai fini della locomozione come se fosse uno scarico attivo.

Ovviamente quando si inizia questa attività alternativa non bisogna concentrarsi sul numero delle vasche, ma su come si eseguono e sul tipo di esercizi che bisogna fare per trarre i maggiori benefici.

Fondamentale è il fatto che, oltre a sviluppare tutti i muscoli, il nuoto scioglie e allunga tutta la muscolature, soprattutto il tronco.


SCI DI FONDO - SCI ALPINISMO - SKYROLL


 

Tra il ciclismo e queste discipline c'è una compatibilità altissima in quanto vengono usati gli stessi metabolismi e il gesto ė simile. Rispetto alla corsa queste attività per effetto dello scivolamento, evitano l'impatto con il terreno quindi risultano meno traumatiche e più complete, visto l'utilizzo del tronco e delle braccia.

Ė vero che per sciare ci vuole la neve e quindi non tutti possiamo farlo, ma per ovviare alla neve una disciplina divertente ė lo Skiroll o pattini,  sempre da utilizzare con le racchette per la spinta di braccia.

Quando si svolgono queste discipline ė  sempre buona cosa controllare la frequenza cardiaca attraverso un cardiofrequenzimetro. Come già riportato queste discipline sono molto utili e indicate perché allenano tutti i muscoli e in particolare quelli utilizzati nello specifico dal ciclista.


MTB e CICLOCROSS


 

Queste due discipline possono essere molto indicate in questo periodo, sono quelle che si avvicinano maggiormente al ciclismo su strada, ma è importante il controllo di come vengono svolte.

La Mtb e il ciclocross se svolte a ritmi blandi e a intensità controllata possono dare dei grossi benefici, sia a livello cardiorespiratorio che di sviluppo di capacità coordinative, diversamente potrebbero essere controproducenti.

Infatti essendo delle attività molto divertenti, allo stesso tempo richiedono una particolare attenzione al ritmo poiché, se svolte a ritmi elevati, possono accelerare i tempi della preparazione.

A questo punto sarà più chiaro il significato del PERIODO GENERALE e soprattutto, a livello pratico, quali sono le attività consigliate per affrontare l'imminente stagione.

 

Francesco Bondi, nato a Rimini il 26.11.1974, residente in Bellaria Igea Marina, da cinque anni vive a Castiglione delle Stiviere (MN).

La mia grande passione per lo sport praticato fin da piccolo mi ha portato a esercitare, negli anni, numerose discipline sportive sempre con molta passione e divertimento.

Con il ciclismo, in particolare, è scattata la mia passione più autentica tantè che, una volta conosciuto ed iniziato a praticare, non ho più mollato questo magnifico sport.

La dedizione per lo sport ed in particolare per il ciclismo mi ha invogliato da prima a conseguire il patentino da Direttore Sportivo di 1° Livello, e poi ad iscrivermi al corso di Laurea in Scienze Motorie per approfondire ulteriormente, anche a livello scientifico, il significato di SPORT, PREPARAZIONE, ALIMENTAZIONE.

Così nel 2009, dopo la Tesi di Laurea Metodologie dallenamento nel ciclismo: applicazione, sviluppo e risultati, ho intrapreso lattività di preparatore atletico con lobiettivo di promuovere la cultura dello sport in mezzo ai giovani e soddisfare le esigenze degli atleti, mettendo a disposizione le conoscenze acquisite e lesperienza accumulata negli anni di ciclismo praticato.

TI E' PIACIUTO QUESTO ARTICOLO? CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI SU FACEBOOK!!!