Articoli 
domenica 17 novembre 2019
Granfondo Randonneč Cicloturismo Appunti di viaggio Rubriche
News dalle aziende Ultime news   
Inserito il 28 ottobre 2013 alle 11:20:59 da gazario. - Letto: (3948)

Beraldo Estremo 2014: un missile in discesa

Un telaio ed una forcella ridisegnati per conferire maggiore rigidità laterale e una grandissima stabilità in discesa. Ecco come ce la descrive un tester di eccezione: Roberto Cunico.

 

 

(A cura della Redazione Tecnica, foto di Euro Grotto)

25 ottobre 2013 - Migliorare una bici che ha vinto con Roberto Cunico e Enrico Zen le più importanti granfondo italiane è sicuramente un'impresa difficile, ma Mario Beraldo è sicuro che la sua Estremo 2014 abbia caratteristiche ancora migliori della versione 2013.

Il telaio è in carbonio alto modulo T8000 e viene costruito su misura grazie alla tecnologia "a calzetto", che rende il telaio molto confortevole e rigido lateralmente. Il grado di rigidità laterale raggiunge 125 Nm.

E' un telaio adatto a tutti, ma in particolar modo ai granfondisti che ne potranno apprezzare la leggerezza (il peso della bici con il montaggio riportato nella scheda tecnica è di 6.400 kg) e la reattività, grazie al disegno de

Il carro posteriore, caratteristiche utili nelle frequenti salite che si trovano nei percorsi di granfondo.
Ma la principale qualità dell'Estremo 2014 è la stabilità in discesa, grazie ad un tubo obliquo sovradimensionato e ad una forcella completamente ridisegnata e ad un angolo di sterzo frutto di 30 anni di esperienza nella costruzione di telai da corsa.

La bici equipaggerà il Team Beraldo Green Paper nella stagione 2014 delle granfondo.

SCHEDA TECNICA

Nome Modello: Estremo 2014
Materiale:
Carbonio T8000
Tecnica Costruttiva: telaio fasciato
Taglie a disposizione: su misura

Montaggio

Cambio Campagnolo Record
Deragliatore Campagnolo Record
Freni Campagnolo Record
Comandi Campagnolo Record Ergopower
Guarnitura Campagnolo Record Ultratorque
Ruota Libera Campagnolo Record
Serie Sterzo FSA
Manubrio Ritchey WCS
Attacco manubrio Ritchey WCS
Sella Fi'zi:k Antares 00
Reggisella Ritchey WCS
Ruote Vision TC 24 carbonio

Dimensioni
Scatola movimento Press Fit 86 mm
Tipologia sterzo e dimensioni sterzo integrato conico 1/5-1/8
Peso telaio 900 grammi
Peso forcella 350 grammi

 
IL TEST SU STRADA

 

Roberto Cunico ha provato la Estremo 2014 in anteprima e ci ha raccontato le sue prime sensazioni:

«Ho provato il telaio Estremo 2014, che sarà poi il telaio del Team Beraldo Green Paper.

Sono rimasto impressionato dalle prestazioni di questo telaio. L’ho già utilizzato nel 2013, ma è notevolmente migliorato, con rigidità e comfort ulteriori. Poi la forcella nuova rende il telaio ancora più performante.

Mi spiego meglio: il telaio è rigidissimo lateralmente, nello scatto la bici è reattiva, in salita hai come la sensazione che ti scappi via. Allo stesso tempo è confortevole in verticale, nel senso che non ti accorgi nemmeno delle buche.

La rigidità notevole del telaio mi dà un senso di sicurezza ulteriore anche in discesa che per me è importantissima, visto che qualche volta alle corse ho fatto la differenza soprattutto in discesa. Ma aldilà delle competizioni, sentirsi sicuri quando la strada guarda all’ingiù è un problema di molti e, vi assicuro (sono certo che nessuno mi smentirà!) che chiunque provi questo telaio lascerà i freni molto più spesso, perché la sensazione che ti da è quella di sentirsi tranquillo anche quando la velocità è elevata, per non parlare in curva, dove la bici risponde molto bene.

Se dovessi dare un voto a questo telaio darei il massimo dei voti. Chi mi conosce lo sa che sono pignolo sulla bici, esigo sempre il top e devo dire questo telaio mi appaga al 100%»


Mario Beraldo e Roberto Cunico

TI E' PIACIUTO QUESTO ARTICOLO? CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI SU FACEBOOK!!!