Articoli 
giovedģ 14 novembre 2019
Granfondo Randonneč Cicloturismo Appunti di viaggio Rubriche
News dalle aziende I grandi sponsor   
Inserito il 02 ottobre 2012 alle 08:58:05 da Andrea Capelli. - Letto: (4840)

Cicli Beraldo: il "su misura" made in Italy

L'artigiano veneto, da 30 anni confeziona biciclette su misura per tutto il vicentino. Non sono certo delle biciclette qualunque, ma delle opere d'ingegno costruite per la massima prestazione e il massimo comfort del cliente. La Cicli Beraldo è apparsa alle luci della ribalta grazie alle imprese dei suoi atleti di punta: Roberto Cunico e Enrico Zen.

di Andrea Capelli (foto Cicli Beraldo e Play Full Nikon)

Cicli Beraldo

SEDE LEGALE:
via Cartiera - Lugo di Vicenza (Vi)
SEDE OPERATIVA:
via Cartiera - Lugo di Vicenza (Vi)

Tel: +39 0445.861527
Fax: +39 0445.861527
E.Mail: info@cicliberaldo.it
Web: http://www.cicliberaldo.it

Tipologia attività:
costruttore di biciclette

Nome del titolare:
Mario Beraldo

Intervista a
Mario Beraldo


Quando e dove nasce Cicli Beraldo? Dov’è la sua attuale sede?

Cicli Beraldo nasce nel 1982 a Lugo di Vicenza e risiede attualmente in via Cartiera 17, lì dov'è nata.


Chi è il fondatore di Cicli Beraldo e chi il suo attuale titolare?

Il fondatore e titolare sono io, Mario Beraldo, che dopo un passato da corridore con tanta passione ho deciso di mettermi al servizio dei ciclisti, iniziando a costruire biciclette da corsa su misura.


Che tipologia di attività svolge la Cicli Beraldo?

Come ho già detto prima, costruisco biciclette su misura, attività che seguo da ben 30 anni, con cura maniacale e sempre alla ricerca dei migliori materiali. Tutti i miei telai sono testati e, vista la loro qualità, ai miei clienti do la garanzia a vita.


Vediamo alle granfondo alcuni tra i migliori corridori che utilizzano biciclette marchiate Cicli Beraldo:  come sono stati selezionati gli atleti da supportare? Che biciclette utilizzano? Perché si è scelto di pubblicizzare il marchio Cicli Beraldo con questi corridori?

Conoscevo Roberto Cunico da tempo e nel 2009 gli ho proposto di correre con le mie biciclette. Non ho dovuto faticare molto per convincerlo, perché quando ha provato la mia specialissima si è reso conto che poteva ottenere risultati migliori con minore sforzo. Lo stesso posso dire per Enrico Zen, che è entrato nella nostra scuderia quest’anno a maggio, convinto da Roberto a partecipare alle granfondo, anche se è stato professionista fino al 2010 con la CSF Colnago. Conoscendolo ho capito che è un ragazzo molto intelligente ed educato e con una grande passione. Entrambi usano biciclette con telaio in carbonio modello Estremo, di altissima qualità, fatto in Italia, su misura.

Le biciclette in uso a questi granfondisti sono un progetto proprio di Cicli Beraldo?

Si, sono frutto della mia esperienza ormai consolidata negli anni. Ad esempio Roberto Cunico usava una bici con l’inclinazione del piantone molto avanzata, così faceva le salite sempre in piedi con un lungo rapporto affaticandosi molto e spesso aveva problemi di infiammazioni. Ora che usa la mia bicicletta con telaio su misura con la giusta inclinazione del piantone, data dalla lunghezza del suo femore, riesce a fare le salite sempre seduto e con un rapporto agilissimo, facendo meno fatica, e mi sembra che i risultati parlino da soli!

Enrico Zen usa sempre il telaio modello Estremo su misura, studiato proprio per i granfondisti: un telaio di 850 gr. e con grado di rigidità di 125 N/mm. Anche Enrico mi aveva portato le sue misure da professionista. Io le ho cambiate, dopo un’attenta analisi, e gli ho detto di provare: chiedetegli come si trova con la mia bicicletta? Vi risponderà che dopo 13 anni di agonismo e 7 marchi usati, una bici così stabile in discesa e performante in salita non l’ha mai usata! L’ho seguito alla granfondo di Arabba, dove tra l’altro ha vinto, e vederlo sia in salita che in discesa con una posizione perfetta è una vera soddisfazione!

Da luglio fa parte del nostro team Roberto Milan ex corridore e direttore sportivo di categorie giovanili, molto conosciuto perché considerato “il numero uno”: ha seguito finora sei granfondo vincendone quattro.

Che materiali vengono utilizzati per le bici Cicli Beraldo in uso ai granfondisti? Dove vengono prodotte e assemblate?

Le biciclette sono costruite con tubazioni in carbonio alto modulo compresso a 100 bar con tecnologia a calzetto. Vengono prodotte tutte in Italia e assemblate nella mia officina a Lugo di Vicenza.

Qual è il valore aggiunto di una bicicletta Cicli Beraldo?

Io credo che sia il fatto di possedere una bicicletta costruita sulle proprie misure, fatta apposta per ogni atleta e che risponda alle proprie esigenze. Oltre a ciò, la qualità del carbonio, la rigidità e la leggerezza danno quel tocco in più alla prestazione, fattore da non sottovalutare nella scelta di una bicicletta.


Le biciclette Cicli Beraldo sono accessibili a tutti gli appassionati?

Sì, sono accessibili tanto agli agonisti quanto ai turisti della domenica, che ritrovano nelle mie biciclette il giusto comfort. Oltre ai ciclisti più evoluti, agonisti e non, accontentiamo qualsiasi tipo di clientela usando altri tipi di telai, magari meno rigidi, sempre costruiti su misura.


Le biciclette Cicli Beraldo sono personalizzabili in base alle richieste del cliente?

Normalmente ho un catalogo a cui mi attengo, per quanto riguarda le colorazioni, anche perché mi piace dare una linea alla mia gamma, però non disdegno personalizzazioni diverse.


Come fare per avere una bicicletta Cicli Beraldo? Quali sono i tempi di consegna?

Basta contattarmi o semplicemente venire presso il mio negozio a Lugo di Vicenza, muniti di scarpe e pantaloncini per rilevare le misure, accordare assieme esigenze particolari e modello di bici.

La “specialissima” viene consegnata in 60 giorni (il più delle volte anche qualche giorno prima).

 
(2 ottobre 2012)

 

 

TI E' PIACIUTO QUESTO ARTICOLO? CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI SU FACEBOOK!!!