Articoli 
lunedě 11 novembre 2019
Granfondo Randonneč Cicloturismo Appunti di viaggio Rubriche
Sezione granfondo    
Inserito il 28 aprile 2016 alle 23:58:59 da ale.ferrarotti. - Letto: (2006)

Elba Bike Tour: la sicurezza prevale sulla competizione

Quinta tappa dell'Elba Bike Tour caratterizzata dal cattivo tempo. Per motivi di sicurezza, il tratto cronometrato di 4 chilometri, che dalla bellissima spiaggia dell'Enfola porta a Portoferraio, è stato neutralizzato accreditando a tutti i partecipanti lo stesso punteggio.

 
(Testo di Alessandro Ferrarotti, foto Play Full )

Previsioni meteo azzeccate. La quinta tappa infatti, è stata caratterizzata da una leggera ma costante pioggia, lungo tutti i 67 chilometri e 1100 metri di dislivello previsti per la giornata di oggi. Stamattina, al contrario di ieri, mi alzo molto stanco; sarà che le giornate qui all'Elba sono lunghe e faticose ormai da due settimane. Come esco di casa, ecco che inizia a piovere e, quando arrivo in griglia, apprendo la notizia dai ragazzi elbani che a Portoferraio piove molto forte. Per questo motivo, in gruppo, inizia a circolare la voce di neutralizzare il tratto cronometrato dell'Enfola che prevede sia salita sia discesa: qui nessuno ha voglia di cadere e rovinarsi la settimana.

Alle 9, come ogni giorno, viene dato il via. L'andatura come da accordi presi prima della tappa, è molto tranquilla. Oggi infatti cercheremo di stare il più compatti possibile, dato che poi il tratto agonistico è impostato come una crono e il primo a partire è l'ultimo della classifica generale, seguito dal resto dal resto dei partecipanti distanziati di 15 secondi l'uno dall'altro; quindi per non restare troppo fermi in partenza è meglio rimanere il più possibile assieme.
Partiamo in direzione della salita del Monumento, che l'affrontiamo ad andatura molto tranquilla, discutendo di rapporti delle biciclette e costatando che l'asfalto è molto scivoloso anche in salita. Scolliniamo e scendiamo la successiva discesa con molta prudenza, nonostante questo, il solito frazionamento del gruppo avviene e davanti ci ritroviamo ad essere una decina. Tra di noi, oggi, c'è anche la leader della classifica generale femminile Monica Viale, che con il passare dei giorni dimostra di avere molta grinta; parlando con lei in un secondo momento, mi esporrà di quanto gli sta piacendo questo Elba Bike Tour. Finita la discesa, prendiamo direzione Rio Elba. Questa strada, in questi giorni l'abbiamo affrontata più volte, ma comunque rimane sempre bellissima sia come paesaggio sia per i suoi su e giù molto divertenti da percorrere in bici. Arrivati a Rio Elba, ci dirigiamo verso i 3 chilometri di salita che portano  al Volterraio; anche questa ascesa l'affrontiamo molto tranquilli, ma come detto prima, oggi sono stanco e sto comunque faticando.
La successiva tecnica discesa, l'affronto dietro a Cristian un po' più forte della precedente, ma sempre in sicurezza. Ormai quello che ci attende, sono i 10 chilometri per arrivare alla spiaggia dell'Enfola (sede di partenza del tratto cronometrato) nei quali, come sempre, parlo con alcuni amici che partecipano al tour, di qualche esperienza vissuta in bici. Arriviamo velocemente all'Enfola dove, oltre alla partenza, c'è Gianni Mauri e Paolino con il ristoro, dal quale mi rifornirò parecchie volte. Attendiamo circa 10 minuti ed ecco arrivare il secondo gruppo con dietro il fine corsa; a questo punto l'organizzatore Paolo Aghini darà la notizia della neutralizzazione della prova. La comunicazione verrà presa molto bene  dalla maggior parte dei partecipanti, mentre per altri, come un'opportunità persa per guadagnare tempo in classifica generale. Il ritorno a casa sarà molto tranquillo e in allegria; attaccherò Cristian per scherzo sulla salita che da Portoferraio porta a Procchio, il tutto rovinato da un salto di catena che mi impedirà di proseguire con l'azione. Poco male, tanto si stava solo giocando.
Da questo momento in avanti rientro a Marina di Campo con una blanda andatura e quando il computerino segna quasi 3 ore termino la tappa. All'arrivo trovo Cristian, Marcello, Paolo, Alessandra e qualche altro partecipante. Rimaniamo poco a parlare, la pioggia insiste ancora, e allora ci salutiamo velocemente. Anche oggi la giornata si può ritenere soddisfacente nonostante la pioggia. Nel pomeriggio per chi è interessato è stata organizzara una visita guidata a Marciana, nella quale si potranno visitare le bellezze del posto. Successivamente, come ogni sera, le premiazioni di tappa all'Hotel Select di Marina di Campo.


Di seguito le interviste alla leader della calssifica generale Monica Viale e al simpaticissimo Mirco Alghisi

2016 - Elba Bike Tour - Intervista a Francesco Baldetti from GranfondoNews on Vimeo.

2016 - Elba Bike Tour - Intervista a Francesco Baldetti from GranfondoNews on Vimeo.

Clicca qui per vedere l'analisi del percorso caricato su Strava.

 

( 28 Aprile 2016 )


TI E' PIACIUTO QUESTO ARTICOLO? CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI SU FACEBOOK!!!