Articoli 
venerdě 22 novembre 2019
Granfondo Randonneč Cicloturismo Appunti di viaggio Rubriche
News dalle aziende Ultime news   
Inserito il 20 febbraio 2014 alle 12:02:08 da gazario. - Letto: (3912)

SHYSPY: per tracciare le tue uscite e ritrovare la bici in caso di furto

La WRD Systems lancia un nuovo sistema che permette di tracciare la posizione della propria bici con la doppia opzione di utilizzare un ricevitore GPS oppure una rete cellulare tramite SMS

 

 

(A cura di Gianandrea Azario)

19 febbraio 2014 - Molti di noi sono ormai abituati ad utilizzare un ricevitore GPS per tracciare le nostre uscite, ma la possibilità di utilizzare lo stesso dispositivo per ritrovare la propria bici in caso di furto è una novità interessante.

Con questo obiettivo, la WRD System lancia il progetto SHYSPY, un dispositivo da installare nel tubo piantone o nel reggisella della bici, munito di  una SIM card, che permette di comunicarne la posizione ad un computer o ad un cellulare tramite una connessione dati, in tutte le tecnologie delle reti cellulari (GRPS, EDGE, 3G, LTE) oppure tramite l'invio di un semplice SMS. Il tutto con una batteria molto duratura e ricaricabile sia tramite cavetto USB che wireless.

La versatilità è proprio la principale caratteristica di questo oggetto, secondo le finalità di tutto il progetto.

Tracciamento delle uscite
Attraverso una connessione dati, tutte le informazioni relative ad un percorso effettuato e raccolte dal ricevitore GPS, possono essere inviate ad un computer o ad un telefono cellulare. Utilizzando poi l'applicazione SHYSPY sarà possibile visualizzale e convertirle in file formato GPX standard per essere manualmente caricate sulle principali piattaforme utilizzate per condividere le proprie attività cislistiche con amici e social network (Endomondo, Strava e Sportstracker).
Il dispositivo però può utilizzare dei semplici SMS (messaggi di testo) per aggiornare la propria posizione, anche in assenza di connessione dati.
Il vantaggio di questa modalità è che può funzionare anche in luoghi dove la copertura radiomobile è scadente e la connessione dati sarebbe difficoltosa e nelle circostanze in cui il GPS ha problemi di ricezione (nelle gallerie, in centri urbani densamente edificati o indoor).
Occorre sottolineare che l'accuratezza con cui è definita la posizione è in questo caso meno buona di quando si utilizza un GPS ed è tanto peggiore quanto più ci si trova lontano da centri urbani, dove la densità di antenne radiomobili è maggiori.

In caso di furto
La bici, grazie a SHYSPY, sarà esattamente come un telefono cellulare, con un numero di telefono ed un codice identificativo assegnato. Qualora venisse rubata o smarrita, il possessore potrà rivolgersi direttamente alla polizia per effettuare un tracciamento della sua posizione, in modo del tutto analogo a quello effettuato per un telefono cellulare. Non solo, tramite l'applicazione SHYSPY e l'invio di un SMS, il possessore potrà identificare personalmente dove si trova la propria "creatura". Grazie a questa applicazione, inoltre, nel caso la bici fosse abbandonata incustodita e venisse spostata da qualcuno, il proprietario sarebbe immediatamente avvisato, in modo da poter prendere al più presto gli opportuni provvedimenti. Questa soluzione è molto utile per chi utilizza la bici per spostarsi in ambito urbano ed è costretto a lasciare la bici incustodita, magari mentre è al lavoro.

Caratteristiche tecniche
Il sistema viene alloggiato facilmente nel canotto reggisella. Pesi e dimensioni variano a seconda della capacità della batteria che si vuole utilizzare: nel caso di batteria da 2500 mAh, la lunghezza del dispositivo è di 15 cm ed il suo peso di 83 grammi, se invece si vuole utlizzare la batteria da 5000 mAh, il peso raggiunge 135 grammi e la lunghezza diventa 22 cm. Una carica di batteria può durare fino a 5 settimane (a seconda delle dimensioni e dell'utilizzo) e può essere facilmente ricaricata o tramite la porta USB o wireless, tramite un piccolo dispositivo a induzione da applicare alla bici.

Per maggiori informazioni è disponibile il seguente link, purtroppo al momento solo in lingua inglese.

TI E' PIACIUTO QUESTO ARTICOLO? CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI SU FACEBOOK!!!