Articoli 
giovedì 14 novembre 2019
Granfondo Randonneè Cicloturismo Appunti di viaggio Rubriche
Articoli redatti da Francesco Chiappero
TECNICA - PREPARAZIONE
Il periodo agonistico: la corretta gestione per raggiungere gli obiettivi desiderati
Inserito il 13 maggio 2015 alle 12:03:43 | 1 Pagina

Dopo il lungo periodo di preparazione siamo giunti al momento più importante della stagione agonistica, quando ogni domenica c’è una gara in cui si vorrebbe ben figurare. In questa fase la gestione dei carichi e del recupero è di fondamentale importanza per non incorrere nell’overtraining. Ecco alcuni consigli pratici.


TECNICA - PREPARAZIONE
I crampi: si possono evitare?
Inserito il 02 aprile 2015 alle 08:06:25 | 1 Pagina

Spesso le nostre prestazioni in bici sono rovinate dall'insorgenza dei crampi. Molti sono i fattori che li possono causare, legati all'alimentazione, ma anche e soprattutto all'allenamento e alle nostre capacità fisiche. Cosa si può fare per ridurre il rischio di soffrirne?


TECNICA - PREPARAZIONE
Le SFR: come, quando e perché?
Inserito il 05 marzo 2015 alle 11:54:01 | 1 Pagina

E' una delle metodologie di allenamento più conosciuta ed utilizzata. Vediamo quali benefici può portare, in che periodo dell'anno è meglio inserirla nel piano di allenamento e cosa bisogna tenere in considerazione per un'esecuzione ottimale e la massimizzazione dell'effetto allenante.


TECNICA - PREPARAZIONE
Preparazione: è tempo di lavori specifici.
Inserito il 04 febbraio 2015 alle 19:34:18 | 1 Pagina

Il mese di febbraio è cruciale nella preparazione di tutta la stagione agonistica. Per lavorare con il piede giusto occorre valutare a che punto è la condizione rispetto ai valori top e decidere di conseguenza quali lavori effettuare, secondo gli obiettivi personali. Prendere il riferimento di come si allena chi in questo momento va più forte di noi può essere controproducente.


TECNICA - PREPARAZIONE
VO2max: la cilindrata del ciclista!
Inserito il 12 gennaio 2015 alle 17:57:20 | 1 Pagina

Il massimo consumo di ossigeno (VO2max) è il parametro che rappresenta le potenzialità di un'atleta. Ha una forte componente ereditaria ed è abbastanza stabile e costante nella carriera di un'atleta, presentando un picco intorno al 25esimo anno di età. Partendo da questo valore è possibile impostare un training corretto ed ottimizzato a migliorare le prestazioni, ma è importante che i test siano effettuati con una metodologia corretta.


TECNICA - PREPARAZIONE
Allenarsi con la potenza? Sì, ma non scordiamo il cardio.
Inserito il 06 dicembre 2014 alle 11:46:46 | 1 Pagina

I misuratori di potenza hanno rivoluzionato le metodologie di allenamento negli ultimi anni e grazie all'analisi dei dati sulle prestazioni di differenti tipi di atleti permetteranno di personalizzare sempre di più le sessioni di training, fino a indicare quando è meglio riposare invece di uscire in bici. Il valore della potenza è importante, ma non va trascurato quello della frequaza cardiaca, perché proprio dalla relazione tra questi due valori si può ricavare informazioni sullo stato e sulle caratteristiche di un'atleta.


TECNICA - PREPARAZIONE
Vuoi andare forte in estate? Riposa in autunno
Inserito il 04 novembre 2014 alle 18:36:40 | 1 Pagina

Arrivato l'autunno molti atleti si sono già lanciati negli allenamenti per la prossima stagione, saltando, o limitando, il giusto periodo di riposo per timore di perdere la forma. Giusto o sbagliato? Vediamo come interpretare al meglio il periodo di transizione tra due stagioni per non arrivare a maggio senza energie.


TECNICA - PREPARAZIONE
Analizza la stagione passata per una nuova stagione vincente
Inserito il 08 ottobre 2014 alle 12:11:13 | 1 Pagina

Migliorare le prestazioni in gara non è solamente legato all'incremento delle capacità atletiche, ma anche al miglioramento di altre qualità dell'atleta. Analizzare con attenzione le gare cui si è partecipato nella scorsa stagione è il modo migliore per capire dove lavorare nella preparazione per la nuova stagione. Ecco un sistema utile a questo scopo.


TECNICA - PREPARAZIONE
Ötztaler: come allenarsi per realizzare il sogno
Inserito il 10 settembre 2014 alle 12:33:19 | 1 Pagina

La Ötztaler rappresenta il sogno di molti granfondisti. Concluderla riuscendo a dare il meglio di sé ed in modo soddisfacente non è facile, perché richiede attitudine completamente differenti alle granfondo cui normalmente prendiamo parte. Ecco alcune considerazioni sulla tipologia dello sforzo richiesto e su come impostare la preparazione per arrivare al meglio delle proprie possibilità.


TECNICA - PREPARAZIONE
Resistenza alla forza per un finale di stagione vincente
Inserito il 20 agosto 2014 alle 18:29:01 | 1 Pagina

Un periodo di riposo e scarico d'estate è assolutamente necessario per ricaricare le batterie in vista del finale di stagione. Ecco i consigli su come riprendere gli allenamenti e quali caratteristiche sviluppare per raggiungere gli obiettivi prefissati.


TECNICA - PREPARAZIONE
Migliora la performance, gestendo la fatica
Inserito il 09 luglio 2014 alle 12:33:41 | 1 Pagina

Ignorare il senso di affaticamento provato in gara o in allenamento non aiuta a migliorarsi, anzi produce l'effetto contrario. Un piano di allenamento moderno invece deve tenere conto anche dei parametri che individuano l'affaticamento accumulato dall'atleta, per personalizzare al meglio i cicli di carico e scarico. Vediamo un esempio.


TECNICA - BIOMECCANICA
Gamba corta? Vero o falso? Ecco cosa fare
Inserito il 11 febbraio 2014 alle 10:00:55 | 1 Pagina

E' frequente nei ciclisti la paura di "avere una gamba più corta dell'altra" e di non spingere in modo equilibrato con le due gambe. Cerchiamo di capire quali possono essere le cause ed i corretti rimedi, prima di ricorrere a veloci soluzioni fai da te che potrebbero anche peggiorare la situazione.


TECNICA - BIOMECCANICA
La scelta della sella giusta: un argomento "spinoso"
Inserito il 03 gennaio 2014 alle 19:32:26 | 1 Pagina

Inverno, tempo di cambiamenti nel corredo tecnico del ciclista. Scegliere la sella adatta al proprio fisico e al proprio modo di pedalare può evitare infiammazioni e fastidi durante la stagione che possono portare inopinati rallentamenti nella preparazione, se non addirittura degli stop. Rivolgersi ad un biomeccanico preparato può aiutare in una decisione assolutamente da non sottovalutare.


TECNICA - BIOMECCANICA
Vincere grazie all'aerodinamica
Inserito il 04 dicembre 2013 alle 09:25:33 | 1 Pagina

Un corretto assetto in sella permette di assumere una posizione più aerodinamica con un dispendio energetico inferiore, energie che torneranno utili nel finale di gara. Ecco la dimostrazione con i test effettuati in pista. Meglio una posizione che guarda meno all'estetica, ma più funzionale alle caratteristiche  del singolo atleta. Senza dimenticare l'importanza dello stretching.


TECNICA - BIOMECCANICA
La lunghezza della pedivella: una scelta vincente!
Inserito il 08 novembre 2013 alle 23:05:43 | 1 Pagina

Grazie alle moderne tecnologie utilizzate nella biomeccanica è possibile definire accuratamente quale sia la lunghezza della pedivella migliore per il nostro modo di pedalare e le nostre fibre muscolari. Otterremo una maggiore erogazione di potenza ed eviteremo di incorrere in problemi alle articolazioni, soprattutto del ginocchio.


TECNICA - BIOMECCANICA
Autunno: ritroviamo la giusta posizione in bici
Inserito il 30 settembre 2013 alle 12:49:31 | 1 Pagina

Terminata la stagione agonistica, l'autunno è il periodo idoneo per rivedere la propria posizione sulla bici, ma soprattutto la struttura scheletrica, che potrebbe avere avuto dei disagi dovuti a posizioni e/o allenamenti non consoni. Un controllo biomeccanico ci aiuterà a impostare correttamente i lavori invernali in modo che siano proficui per la prossima stagione.


TECNICA - BIOMECCANICA
Le corone ovali possono migliorare la prestazione?
Inserito il 05 settembre 2013 alle 11:34:35 | 1 Pagina

L'introduzione sul mercato delle corone ovali non è una novità degli ultimi anni, visto che Shimano alla fine degli anni '80 propose il suo sistema Biopace. La soluzione offerta da Rotor con le corone Q-Rings è sicuramente più configurabile sulle esigenze dell'utilizzatore, ma richiede un'attenta valutazione biomeccanica per capirne gli effettivi vantaggi.


TECNICA - BIOMECCANICA
Scienza e tecnologia per la ricerca della migliore posizione in bici
Inserito il 04 luglio 2013 alle 11:32:15 | 1 Pagina

I primi studi di biomeccanica furono effettuati sulla base dell’osservazione del gesto atletico dei campioni con l’utilizzo di semplici strumenti, come il metro e il filo a piombo.In un secondo tempo vennero eseguiti i primi studi scientifici in laboratorio con lo scopo di individuare i parametri corretti della pedalata; vennero messi in relazione frequenza cardiaca, potenza erogata e posizione assunta dall’atleta sulla bicicletta, ottimizzando così i precedenti riferimenti per il posizionamento in sella.