Se il vostro motto è “senza fretta” non perdetevi la Ciclopedalata Liotto

Visto il successo della prima edizione della Pedalata Cicloturistica Liotto, il team capitanato da Luigina, Doretta e Pierangelo ha deciso di riproporre per il 7 luglio una nuova versione 2019, sempre appassionante, ma di 40 chilometri (10 chilometri in meno rispetto alla precedente edizione) quasi totalmente pianeggianti, quindi accessibile davvero a tutti.

2 giugno 2019 - Domenica 7 luglio 2019 nel quartier generale della manifestazione, Campo Marzo, nel cuore di Vicenza, dopo la partenza della gran fondo, l’esercito pacifico dei cultori del bello e del buono in sella potranno godersi una splendida gita di 40 km che non prevede particolari difficoltà, anzi è stata studiata appositamente per accogliere in toto gli appassionati della bicicletta. Una ciclo-pedalata non competitiva e aperta a tutti i tipi di bicicletta: city bike, e-bike, trekking, mtb e pure vintage.

E così, puntuali alle ore 8:45, i vivaci sostenitori del “SENZA FRETTA è MEGLIO” saranno accompagnati verso sud lungo la bella e sicura pista ciclabile della Riviera Berica dove lo sguardo sarà subito rapito dalla straordinaria maestosità della Villa Almerico Capra detta "La Rotonda", musa ispiratrice della Casa Bianca di Washington. Da qui si dirigeranno verso l’abitato di Mossano e scenderanno per il versante del Montruglio. Successivamente percorreranno la Strada dei Vini dei Colli Berici transitando per Nanto, paese noto per l’Olio DOP, e, giunti alle porte di Castegnero, celebre per le golosissime ciliege, faranno una gustosa pausa gastronomica che darà loro una notevole carica energetica, presso l’Azienda Vitivinicola Costalunga con ottimo vino della casa, panini imbottiti con la Sopressa Vicentina e altro ancora. Giunti a Costozza, i pedalatori attraverseranno una zona ricca di ville (Villa Trento Carli, Villa Aeolia, Villa da Schio), davanti al caratteristico Covolo e sotto lo sguardo dell’antica Pieve di San Mauro Abate. Quindi si inseriranno nuovamente in tutta sicurezza nella ciclabile della Riviera Berica per ritornare alla base, in Campo Marzo.

Tutti gli iscritti alla Ciclo-Pedalata avranno in omaggio un prezioso pacco gara, composta da una borraccia Enervit, un cofanetto Phyto Garda Medical Line, un portachiavi Acsi Ciclismo e un buono ingresso ridotto alle Piscine Comunali San Pietro in Gu’.

La Ciclo-pedalata Liotto è doppiamente benefica, sia dal profilo psico-fisico, ritemprato dall’attività sportiva all’aria aperta e dal piacere sia delle pupille sia delle papille, ma anche perché l’intero ricavato verrà devoluto all’Associazione Dottor Clown Vicenza Onlus uno dei due partner etici, insieme a Donna Chiama Donna della 21° Gran Fondo Liotto, per compiere un piccolo o grande gesto di generosità che dà valore e senso all’impegno della Famiglia Liotto e di tutti coloro che sceglieranno di donare con il cuore.

Tutto ISCRIZIONI
Sarà possibile iscriversi alla Ciclo-Pedalata Liotto  presso la segreteria in Campo Marzo (VI) sabato 6 Luglio dalle 15.00 alle 19.00 o domenica 7 Luglio dalle 7.30 alle 8.30.

Si ricorda che la campagna iscrizioni alla 21° Gran Fondo Liotto è in piena attività. Fino al 03 luglio la quota è di euro 45,00 e sarà possibile iscriversi on line al seguente link: www.winningtime.it/web/main.php?mac=entries_online

Nei giorni 6 e 7 luglio sarà possibile farlo in loco presso la segreteria in Campo Marzo (VI) ad euro 60,00.

È infine possibile iscriversi presso il punto vendita CICLI LIOTTO dove si potranno anche scoprire e conoscere i nuovi gioielli del brand vicentino: Via Ragazzi del '99, 42 - Vicenza - Telefono: +39 0444 507641

Orari apertura:
Da martedì al Sabato
8.30 - 12.30 | 15.00 - 19.30
E’ necessario scaricare il modulo per iscrizione singoli o società, da consegnare presso il negozio.
Pagamento in contanti senza commissioni: www.liotto.com/

Il sito ufficiale della manifestazione è stato aggiornato con tutte le informazioni dell’ultima ora: www.granfondoliotto.it

Pagina facebook: https://www.facebook.com/GranFondoLiotto/

 

Free Joomla! template by L.THEME